Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia Art Festival, per San Lorenzo anche una grande cena ai giardini Carducci

Sabrina Busiri Vici
  • a
  • a
  • a

L’arte in strada, nelle vie, nelle piazze tra la gente. Con questo intento nasce il Perugia Art Festival in programma dal 7 al 10 agosto. L’evento è organizzato dalla Confraternita del Sopramuro, in collaborazione con altre associazioni del centro storico e il patrocinio delle istituzioni locali. “L’idea - ha spiegato Alessandro Granieri, priore della Confraternita del Sopramuro - è quello di organizzare un evento unico con tanti artisti provenienti da tutta la regione e da altre parti d’Italia che si esibiranno nel corso dei quattro giorni e useranno come palcoscenico il centro storico”. Per il sindaco Andrea Romizi, intervenuto alla presentazione in sala dei Notari, “si apre una nuova prospettiva, fondata sulla collaborazione, su un nuovo metodo fattivo e costruttivo”.

 

 

Tra i principali eventi in programma si svolgeranno la seconda edizione dell’estemporanea di pittura Città di Perugia; quindi esibizioni di Street Art e Madonnari. A Perugia è prevista l’anteprima dei Vinarelli, la Piazza delle ceramiche in piazza Matteotti e I grani antichi di Bettona in piazza Italia. Un salto nel passato con 1416 con La via del Medioevo in via Volte della Pace, tutti i giorni alle 16. L’arte pittorica vedrà in tutto il centro storico mostre personali di artisti. Il calendario di appuntamenti prevede anche Percorsi di poesia, con la collaborazione del gruppo letterario Women @ work, spettacoli di musica dai balconi, dai vicoletti e dalle scalinate del centro storico. Quindi, spettacoli teatrali, musica e i percorsi delle guide umbre e altre associazioni della città. 

 

 

In collaborazione con il Moto Club dell’Umbria, il tradizionale Rally dell’Umbria 2021 entra a far parte del Perugia Art Festival, partendo da piazza Matteotti sabato 7 alle 8. Il calendario si concluderà, martedì 10 agosto, con la Cena in piazza, ai giardini Carducci per festeggiare la notte di San Lorenzo.