Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, prima dose entro Ferragosto ai 18 mila under 19 prenotati

Esplora:

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Ai 18 mila under 19 che hanno aderito alla campagna vaccinale verrà somministrata la prima dose entro Ferragosto. Il richiamo quindi, per la maggior parte di questi ragazzi, che il 13 settembre torneranno a sedere sui banchi di scuola, avverrà prima del rientro in classe dato che per i nuovi vaccinati la seconda dose in Umbria è stata riportata a 28 giorni sia per Pfizer che per Moderna. E ai giovani verrà somministrato Pfizer. Sul punto, l’assessore alla Sanità della Regione Umbria, Luca Coletto,  spiega: “Quelli che hanno aderito fino ad ora e purtroppo devo dire che nonostante un incremento degli ultimi giorni siamo sempre sotto al 50%, avranno il vaccino in tempo per tornare a scuola, ma se il generale Figliuolo non ci manda dosi in più non c’è abbondanza. Ad ogni modo, stando al calendario delle consegne - che speriamo non subisca variazioni - i prenotati sono coperti. Ad ogni modo stiamo pensando anche a vax day per gli under 30 se necessari e se avremo le dosi necessarie”.

 

 

Parlando di adesione, al momento infatti - nonostante un recupero importante di quattro punti percentuali in soli quattro giorni - su una platea totale di 63.403 ragazzi di età compresa tra 12 e 19 anni, si è registrato il 59%. Ovvero 18.000 in tutto(dato aggiornato a ieri mattina). Per cui, tolti gli aderenti non ancora vaccinati (18 mila) al target totale (63.403) e tolti anche gli 8.002 che hanno avuto una o due dosi, restano ben 37.391 ragazzi in età scolare che non hanno ancora aderito alla vaccinazione. Restano la maggioranza di coloro i quali dovranno rientrare in classe a settembre. E lo ha detto anche il generale, Francesco Figliuolo, nei giorni scorsi che senza vaccinazione agli studenti non si può pensare di evitare la dad troppo a lungo.

 

 

 

I messaggi di convocazione per gli under 19 che hanno aderito sono in partenza. Proprio in queste ore la task force vaccinale sta mettendo a punto le agende per la somministrazione delle dosi a questa fascia di età. Al momento infatti sono 8 mila che risultano aver ricevuto il vaccino. Ma di questi tranne circa due mila di 16-19enni vaccinati negli ultimi giorni in alcuni distretti dell’Umbria che sono più avanti sulla tabella di marcia, la gran parte sono stati vaccinati in precedenza perché appartenenti ad altre categorie (come ad esempio quella dei fragili o dei loro familiari). Sono infatti 5.002 ad aver avuto anche la seconda dose su un totale di 7.451 vaccinati in questa fascia di età. Per quanto riguarda invece i 619 vaccini somministrati a ragazzi di età compresa tra 12 e 15 anni (di cui 80 con ciclo completato) rientrano tutti nella casistica di vaccinazioni perché appartenenti ad altre categorie. Per tutti gli altri della stessa età, si inizia dalla prossima settimana, sempre a partire dai più grandi.