Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, slitta il trasloco del mercatino settimanale in centro. Lavori non ancora conclusi

  • a
  • a
  • a

A Terni ancora un altro rinvio per lo spostamento del mercatino settimanale del mercoledì dallo Staino al centro della città. Sembrava tutto fatto invece si rimette tutto in gioco. C'era l'ordinanza già firmata dal sindaco Leonardo Latini, valida immediatamente, ma era stata pubblicata senza data. Dunque gli ambulanti restano allo Staino. Si pensa al 4 agosto, ma non si sa se i tempi ci saranno perchè manca il provvedimento per quanto riguarda la viabilità dell'area interessata. Inoltre dovevano iniziare i lavori, già affidati per 6 mila euro a Terni Reti, per la segnaletica orizzontale che delimita i posti assegnati agli ambulanti e invece niente.

Un'altra delusione che si va a sommare a quelle che già ci sono state in passato. Gli ambulanti anche questa volta non hanno potuto fare altro che accettare questo nuovo rinvio e sperare che il trasloco dallo Staino al centro storico possa avvenire almeno il 4 agosto. “Siamo rimasti davvero male perchè questa volta sembrava tutto fatto - sottolinea Mauro fortini presidente regionale Fiva Confcommercio - ed invece ancora un rinvio. Guardiamo il lato positivo e cioè che possa servire per pubblicizzare con i nostri utenti il trasloco”. Quindi il mercatino settimanale del mercoledì resterà a vocabolo Staino.

Ora si vedrà che cosa accadrà per la data ipotizzata del 4 agosto. In passato il mercatino degli ambulanti si trovava al Foro Boario, ma quando sono iniziati i lavori per la costruzione del PalaTerni si è reso necessario spostare gli stand dalla zona dei mercati generali dell'ortofrutta a vocabolo Staino, come primo passo verso il definitivo trasloco in centro che però non è ancora arrivato nonostante le numerose rassicurazioni al riguardo da parte del Comune. Tra l'altro c'è da segnalare che gli operatori hanno protestato più volte per lo stato del piazzale di vocabolo Staino dove sono collocate le loro bancarelle