Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbertide, piccolo borgo in vendita per due milioni

  • a
  • a
  • a

Un antico borgo, che risale alla fine del medioevo, sorge nelle campagne di Umbertide, è in vendita a quasi due milioni. L’agglomerato sorge nella zona di Romeggio, lungo la strada provinciale che da Umbertide porta a Castel Rigone. Lungo il suo percorso custodisce tesori e bellezze tutte tipiche dell’Altotevere e dell’Alta Umbria. Si tratta di un piccolo borgo che è formato da quella che era la struttura principale, da altri due edifici più piccoli e dagli annessi agricoli, che però devono essere ristrutturati. 
Il valore di mercato di tutto l’insieme di edifici, come viene precisato nei siti specializzati del settore, è pari a 1 milione e 950mila euro. 

 

 

 

Il borgo risale al 1400 ed era stato edificato all’epoca per garantire la sicurezza della zona in cui sorge. In origine infatti era presente una torre di vedetta molto importante per controllare gli arrivi sospetti, considerato che l’insieme di edifici è posizionato in alta collina, a 600 metri di altezza sul livello del mare. 
Il casale principale è di 1.035 metri quadrati. Il casale secondario è ampio 120 metri quadrati e un altro 280. Ci sono infine, una serra di circa 200 mq e due ruderi da ristrutturare di 100 metri quadrati ciascuno.
Le caratteristiche delle strutture sono rimaste inalterate nel corso dei secoli con pietre a vista, pavimenti in cotto, camini in pietra, archi in mattoni e soffitti con travi in legno. E’ presente anche un piccolo edificio religioso. Anche la chiesetta, come il resto della proprietà, risale al XV secolo.

 

 

 

Non solo gli edifici, ma anche la natura che circonda il tutto ha il suo fascino, tra campi e alberi. La proprietà dispone infatti anche di circa ettari di terreno: 25 sono di bosco, 9 ettari di seminativo e pascolo, 2 ettari di uliveto, un ettaro di vigneto e un altro ettaro di orto e frutteto. E’ presente anche una piscina.