Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Norcia, fioritura Castelluccio: 1.850 posti auto gratuiti

  • a
  • a
  • a

Ci sono 1.850 posti auto gratuiti  distribuiti in cinque parcheggi a cui si può accedere con prenotazione obbligatoria attraverso il sito parchiaperti.it e biglietto navetta a 5 euro valido per andata e ritorno con frequenze che variano dai 30 minuti per le aree di sosta più vicine a Castelluccio (Scentinelle, Monti del Sole e Forca Canapine) fino a un'ora per quelle più distanti, che si trovano a Norcia (PalaBoeri e piana di Santa Scolastica).

 

 

E’ questa l’organizzazione definita dalla prefettura di Perugia, in collaborazione con Regione, Provincia e Comune per il 3 e 4 luglio e anche il weekend del 10 e 11 luglio, giorni durante i quali gli accessi saranno controllati. Al piano varato dalle istituzioni umbre non hanno aderito gli enti marchigiani e, infatti, per i primi due weekend di luglio non sarà possibile raggiungere Castelluccio dai versanti marchigiani (Castel Sant'Angelo sul Nera e Arquata del Tronto) a meno che non si disponga della prenotazione per uno dei cinque parcheggi di Norcia. L'organizzazione sperimentale si è resa necessaria per evitare le lunghe code di auto a cui si è assistito lo scorso anno non soltanto lungo la strada che attraversa il Pian Grande e collega Norcia con Castelluccio, ma anche sulla statale Tre Valli. In questo senso, il Comune ieri ha reso noto che nella settimana del 21-27 giugno scorso i varchi elettronici dislocati nel territorio hanno rilevato 74.608 passaggi di auto, mentre dal 22 al 28 giugno del 2020 erano stati quasi 96 mila.

 

 

 

 

 

Con un’ordinanza emessa ieri dalla Provincia è stato, quindi, istituito “il divieto di transito a tutti gli autoveicoli” per il weekend al via oggi e quello del 10-11 luglio “dalle 7 alle 19 lungo la strada 477 di Castelluccio (tratti interi primo, secondo e terzo)” e disposto “l’obbligo di prenotazione attraverso la piattaforma parchiaperti.it per accedere ai parcheggi individuati nel territorio del Comune di Norcia” dai quali con la navetta si può raggiungere l'altopiano in fiore. “Nei restanti giorni della settimana, dal lunedì al venerdì – si legge nel provvedimento della Provincia – l'accesso all'altopiano di Castelluccio è libero, anche dal versante marchigiano, per tutti gli autoveicoli”, mentre “l'accesso è sempre libero all’altopiano e all’abitato di Castelluccio, da tutti i versanti, per residenti, dimoranti, esercenti attività economiche locali, ospiti di strutture ricettive, disabili, bici, moto, navette e bus turistici”.