Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, minorenne scippa due ultraottantenni: portato in comunità

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Anziani nel mirino. Di un ragazzino minorenne che li ha derubati e in due casi aggrediti. E’ successo in almeno tre occasioni, le stesse che vengono contestate a un minorenne portato ieri in comunità su disposizione del tribunale per i minorenni di Perugia.In due dei tre casi ricostruiti dagli inquirenti, gli anziani hanno riportato delle ferite. Strattonata fino a cadere a terra la donna a cui ha strappato la collanina nella zona di Perugia di Pian di Massiano, contusioni per un anziano aggredito a Foligno.

 

Il terzo episodio si è invece verificato a Todi, dove il minore ha avvicinato un anziano e gli ha sottratto il portafogli. A Perugia e Foligno il giovane ha invece mirato alle loro collane in oro. La prima rapina è stata quella di Perugia il 23 maggio scorso: il giovane è stato identificato tramite telecamere di sorveglianza e testimonianze. Poi sono accaduti anche reati simili a Foligno e un furto con destrezza, sempre a danni di anziani, a Todi. Tre colpi in dieci giorni. Ieri mattina gli agenti della sezione criminalità diffusa della Squadra mobile di Perugia alla guida del Vice questore, Gianluca Boiano, hanno eseguito la misura cautelare del collocamento in comunità come disposto dal pm, Monteleone dei minori, per il ragazzino, nel frattempo trasferitosi a Padova. Di lì l’impegno anche degli agenti padovani. Le inchieste di Foligno e Todi erano state affidate ai carabinieri. 

 

Sempre a proposito di minorenni, si terranno stamane gli interrogatori di garanzia dei tre appena maggiorenni arrestati otto giorni fa dai carabinieri di Perugia perché responsabili di aver rapinato una prostituta nel suo appartamento a Ponte San Giovanni insieme ad altri tre minorenni. Di questi ultimi, due sono stati portati in comunità mentre uno è stato denunciato a piede libero.