Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Corciano, precipita dal tetto di un capannone dismesso: quindicenne gravissimo in ospedale

Ale. Ant.
  • a
  • a
  • a

E' in fin di vita, ricoverato in rianimazione in ospedale, il quindicenne perugino precipitato dal tetto di un capannone nella zona industriale di Corciano. I vigili del fuoco e la polizia di Stato sono intervenuti presso i capannoni dismessi ex Sicel. I pompieri sono intervenuti per permettere l'accesso dell'ambulanza, già sul posto. Il ragazzo è stato trasferito in ospedale in codice rosso.

E' gravissimo ed è ricoverato in rianimazione. Ha un trauma cranico con edema cerebrale, fratture su tutto il corpo. Sul caso indaga la squadra mobile. Il giovane, che frequenta un istituto professionale del capoluogo, era sul posto con alcuni amici. L'area interessata è delimitata con un cancello e circondata da una recinzione ma sono numerosi i varchi di accesso ricavati negli anni. I minorenni - stando alle prime ricostruzioni - sarebbero saliti con un scala sul tetto del capannone dismesso. Il quindicenne, in particolare, si sarebbe spostato su una parte in vetroresina, tipo lucernario, che però ha ceduto. E' precipitato per circa 10 metri, schiantandosi a terra.

Gli amici hanno subito chiamato i soccorsi allertando il 118. Stando a una prima versione fornita agli operatori del 118, i giovani sarebbero saliti per effettuare un sopralluogo, con l'obiettivo di organizzare un raduno di soft air in quel capannone dismesso. Ma questa informazione non ha poi trovato conferma negli accertamenti della polizia di Stato. Il quindicenne, in prognosi riservata, prima di passare in rianimazione, è passato per il pronto soccorso. In neurochirurgia è stato sottoposto ad un primo intervento per limitare l'edema cerebrale. Il capannone era già stato oggetto di accessi da parte di giovani della zona. Sono presenti anche dei murales, segno del fatto che era un luogo di ritrovo di writers. Gli agenti hanno sentito uno per uno gli amici del 15enne, presenti sul posto. Tutti coetanei e compagni di classe.