Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, l'ex vice parroco di Città di Castello sposa Lucia. Il desiderio: matrimonio in chiesa

  • a
  • a
  • a

Si sposa.  L’ex vice parroco di Città di Castello convola a nozze. La notizia è arrivata dalle pubblicazioni di matrimonio comparse dal 29 maggio scorso nell’albo pretorio del comune umbro dalle quali, apprende l’Adnkronos, emerge che l’ex sacerdote, David Tacchini, convolerà a nozze con Lucia M., la donna di cui si è innamorato e per la quale ha lasciato la tonaca.

 

 

Siamo a Città di Castello in provincia di Perugia. La vicenda venne fuori di recente: David Tacchini si allontanò dalla chiesa ormai un anno fa ma la notizia è uscita solo negli ultimi tempi perché a dare l’addio alla Chiesa per una donna è stato anche il parroco, don Samuele Biondini.

 

 

 

Di recente i due ex sacerdoti in una nota congiunta hanno fatto sapere che attorno a loro volevano che calasse il silenzio, smentendo notizie circolate secondo le quali stavano per diventare padri.  A quanto trapela, sarebbe desiderio dell’ex sacerdote don Tacchini sposarsi in chiesa, naturalmente in una chiesetta in un luogo un pò sperduto come riporta l'agenzia di stampa,  lontano dal clamore. Il vescovo di Città di Castello, monsignor Cancian che, pur sorvolando sulle motivazioni dell’addio al sacerdozio, aveva detto di essere "grato per il loro servizio" e di aver "accolto con sofferenza ma con rispetto la libera decisione" degli ex sacerdoti che hanno ottenuto la dispensa dal Papa, interpellato oggi dall’Adnkronos, preferisce rispettare il "silenzio". Consegna del silenzio insomma. Ma questa è una vicenda che continua a far discutere non solo la comunità tifernate, un fatto che è rimbalzato nella stampa nazionale, con pieno rispetto delle scelte dei due ex sacerdoti. Adesso la nuova vita di David Tacchini, coronando un sogno d'amore, riparte con un matrimonio come testimonia il documento di cui l'agenzia di stampa ha oggi dato notizia.