Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio, ubriaco al volante denunciato e multato

Euro Grilli
  • a
  • a
  • a

Aveva alzato un po’ troppo il gomito, i carabinieri lo hanno fermato e dopo i controlli lo hanno denunciato a piede libero.
L’accusa per un eugubino sorpreso domenica a mezzanotte è quella di guida in stato di ebbrezza. I militari, impegnati in un servizio di controllo finalizzato sia alla sicurezza stradale che al rispetto delle normative anticovid tra cui quella dell’orario del coprifuoco, l’hanno fermato all’altezza della frazione di Camporeggiano.
L’uomo è sembrato nervoso e i carabinieri lo hanno sottoposto all’alcoltest. I risultati hanno confermato che aveva bevuto troppo e da lì è scattata la denuncia a piede libero per ubriachezza e le sanzioni anche per il fatto di non aver osservato il coprifuoco.

 

 

Sempre per quanto riguarda i servizi anticovid ma anche quelli di prevenzione e del controllo del territorio i carabinieri della compagnia di Gubbio, al comando del capitano Del Sette, hanno fermato 38 auto e controllato 65 persone.
I posti di controllo sono stati eseguiti lungo la variante alla statale 219 Pian d’Assino e lungo altre grandi strade, ma anche in città. Servizi sono stati effettuati in maniera specifica per far rispettare il distanziamento sociale, il corretto uso dei dispositivi anticovid (mascherine), il posizionamento dei dispenser di gel igienizzante, le indicazioni nei locali.

 

 

 

C'è da dire che i carabinieri della Compagnia di Gubbio continuano con puntualità i controlli, anche perchè proprio nella fase decisiva è vietato abbassare la guardia. Lo sanno bene anche i cittadini, che nella maggior parte dei casi rispettano le disposizioni anche se in giro resta qualcuno un po' più restio a non derogare. Con conseguenze, purtroppo, che danneggiano tutti gli altri. Ecco perchè continuare ad effettuare i controlli non è sbagliato.