Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foligno, rubano borse dalle auto in sosta

Susanna Minelli
  • a
  • a
  • a

Furto di due borse, nel giro di pochissimi minuti. L'ennesimo caso dopo giorni in cui ci sono state altre quattro segnalazioni simili, tutte provenienti dall’area a ridosso della pista ciclabile di Foligno.
L'ultimo episodio è avvenuto quando due giovani hanno parcheggiato nella frazione di Casevecchie (nei dintorni dell'ex chiesa) e sono entrate all'interno di una struttura per ragioni di lavoro. Pochi minuti di permanenza e al loro ritorno hanno trovato l'auto con la quale si erano recate sul posto forzata. Delle borse lasciate inavvertitamente dentro nessuna traccia.

 

 

“Se vi capita di passeggiare in zona e avvistate uno zaino blu e nero e una borsa nera contattateci. Ci sono dei documenti di lavoro molto importanti” scrivono le due ragazze su Facebook. L'ennesimo caso, dunque, in una zona come quella tra Casevecchie e Sterpete che è particolarmente colpita da episodi di questo genere. Infatti l'area, a ridosso della pista ciclabile, è frequentata da sportivi e camminatori. Ma purtroppo anche da malintenzionati che si fanno pochi scrupoli nel derubare i malcapitati. Sei, dicevamo, le auto prese di mira e alleggerite di altrettante borse. Ai malcapitati non è rimasto altro che sporgere denuncia alle forze dell’ordine.

 

 

A proposito di ladri. I carabinieri della Compagnia di Foligno, coordinati dal maggiore Alessandro Pericoli Ridolfini, sono ancora al lavoro per cercare di risalire agli autori dei furti che si sono verificati nella notte tra martedì 11 maggio e mercoledì 12. Gli uomini dell'Arma infatti stanno ancora visionando i filmati tratti dalle telecamere di videosorveglianza, che si trovano in prossimità dei negozi presi di mira. Con ogni probabilità potrebbe trattarsi di una banda molto ben organizzata con tanto di basista locale. In tutto sono stati sedici i casi avvenuti nella notte tra l'11 e il 12 maggio, tra furti con scasso andati a segno e tentativi di furto, che hanno messo in subbuglio altrettante attività commerciali del centro storico: da piazza Garibaldi, a via XX Settembre passando per via Umberto I, fino alla centralissima piazza della Repubblica.