Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, concorso alla Vus per 16 posti

Filippo Partenzi
  • a
  • a
  • a

La Vus pronta ad assumere, a tempo indeterminato, 16 nuovi dipendenti. L’azienda, che opera prioritariamente nell'area di Foligno e Spoleto, è infatti alla ricerca di 8 “addetti manutenzione/gestione reti idriche”, 3 “addetti manutenzione/gestione impianti elettrici ed elettronici”, 3 “addetti manutenzione/gestione impianti di depurazione” e 2 “addetti manutenzione rete gas”.

 

 

Numerosi i requisiti necessari per partecipare al concorso tra cui: la patente di guida di tipo B, la “piena idoneità psico-fisica specifica alle mansioni”, “l’inesistenza di condanne penali e/o stati di interdizione” e la “qualifica come operatore meccanico rilasciata esclusivamente da Istituto Professionale Statale”. Il candidato, inoltre, “non deve essere stato destituito o dispensato da alcun precedente impiego o licenziato a seguito di provvedimenti disciplinari”.
Le domande, comprensive del cv e della copia delle certificazioni attestanti il possesso del titolo, vanno spedite entro le ore 23 del 29 maggio alla Humangest Spa (la società incaricata da Valle Umbra Servizi per la gestione della selezione) mediante raccomandata a/r all’indirizzo “via Panciatichi n. 104 - Firenze”. In alternativa, è possibile inserire e caricare la documentazione sul sito internet dedicato.
Il bando prevede un quiz tecnico e una prova pratica consistente in “un’esercitazione di mestiere attinente alle mansioni richieste”, al termine della quale verrà data una valutazione avente ad oggetto “la capacità di analisi, la velocità di esecuzione, la gestione del tempo e dello stress”. Ai concorrenti che la supereranno sarà somministrato un test di personalità tramite piattaforma online, che “potrà dare un minimo di 0 punti e un massimo di 10”. Concluso l’iter, la Humangest provvederà a stilare le quattro graduatorie finali che “resteranno efficaci per 24 mesi dalla data di pubblicazione del bando e la Vus potrà avvalersene anche per eventuali ulteriori esigenze, riferibili allo stesso profilo professionale”.

 

L’assunzione, in ogni caso, è subordinata all’esito positivo della visita medica (la “parziale idoneità” e la “non idoneità” determineranno l’esclusione) e alla stipula del contratto individuale di lavoro “regolata dalla disciplina normativa e contrattuale vigente al momento della sottoscrizione”. I vincitori della procedura verranno poi smistati nelle varie sedi operative. “È prevista l’esecuzione di lavoro in turno e l’erogazione di servizio di reperibilità h24/365 die, in accordo a pianificazioni settimanali/mensili”. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il portale della Vus.