Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ospedale di Narni e Amelia, presentato ai sindaci il progetto esecutivo dall'Usl Umbria 2

Chiara Rossi
  • a
  • a
  • a

“Il nuovo ospedale di Narni – Amelia seguirà la politica sanitaria della conca ternana e sarà un presidio funzionale all’integrazione con l’azienda ospedaliera Santa Maria di Terni”. 

Con queste parole il direttore generale dell’azienda Usl Umbria 2, Massimo De Fino, ha commentato la presentazione del progetto esecutivo del nuovo nosocomio di Cammartana, avvenuta nella sede centrale di viale Bramante, alla presenza dei vertici aziendali, del presidente della Provincia di Terni, Giampiero Lattanzi, dei sindaci dei Comuni interessati, Francesco De Rebotti e Laura Pernazza, primi cittadini di Narni e Amelia, e della presidente della terza commissione consiliare permanente Sanità a Palazzo Cesaroni, Eleonora Pace

 


Il progetto presentato ufficialmente è stato riadattato alle più recenti norme costruttive. Dal punto di vista strutturale, oltre al plesso ospedaliero, è prevista la costruzione di un parcheggio multipiano a tre livelli mentre, sul versante sanitario, oltre al pronto soccorso, verranno realizzati diversi ambulatori e un’area per la diagnostica per immagini con strumentazioni d'avangiardia: una risonanza, una tac e due sofisticati apparati di radiologia.

La struttura ospedaliera annovera diversi servizi: dialisi con dodici postazioni, degenza medica, day hospital oncologico, ortopedia e chirurgia, sale operatorie, endoscopia, posti letto dedicati alla riabilitazione e cinque posti letto di terapia intensiva.

 

Si punterà molto all'innovazione per una risposta sanitaria più efficiente e per realizzare una struttura ospedaliera ‘di comunità’, ben inserita e integrata nella rete regionale, in grado di conciliare e unire specificità di funzione, come la riabilitazione, alle esigenze sanitarie locali. 

“Finalmente - ha aggiunto De Fino - siamo giunti alla presentazione del piano esecutivo dell'ospedale comprensoriale trasformando in realtà i bisogni espressi in tanti anni dalle due comunità cittadine. Ora, su richiesta dei sindaci di Narni ed Amelia, ci impegneremo per convocare un incontro con la Regione Umbria al fine di affrontare il tema della viabilità esterna, quella relativa all’accesso all’ospedale, altro argomento che merita attenzione da subito”.