Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto a Gubbio, le scosse sono state tre in 11 minuti: Magnitudo 3.9, 2.1 e 3.1

  • a
  • a
  • a

Paura a Gubbio per tre scosse di terremoto in pochi minuti, tra le 9,56 e le 10,07. Epicentro appunto a Gubbio, a 10 chilometri di profondità, ma i tre episodi sismici sono stati avvertiti anche a Perugia e in altre zone dell'Umbria. Le scosse sono state di Magnitudo 3.9, 2.1 e 3.1 della scala Richter. "La scossa è stata avvertita dalla popolazione, è stata breve ma intensa. Ora siamo in contatto con la protezione civile per valutare la situazione, e con i nostri uffici stiamo facendo tutti i controlli e le verifiche del caso sugli edifici pubblici. Al momento non abbiamo segnalazioni di danni", ha sottolineato il sindaco di Gubbio, Filippo Stirati.

 

 

"Proprio oggi qui avremmo dovuto avere la Festa dei Ceri che anche quest’anno non è stato possibile celebrare - ricorda - per via della pandemia, per il rischio di assembramenti". "Dalle verifiche effettuate fino a ora dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento non risultano danni a persone o cose", a comunicarlo su Facebook la Protezione civile in relazione al terremoto in Umbria. In un tweet hanno dato il quadro della situazione i vigili del fuoco: "Scossa di #terremoto alle 9:56 ML 4.0 registrata a #Gubbio (Pg), seguita da una seconda alle 10:07 di magnitudo ML 3.1: al momento nessuna richiesta di soccorso e segnalazione di danni sono giunte alla sala operativa dei #vigilidelfuoco", hanno scritto.

 

 

In realtà, come poi successivamente precisato dall'Istituto nazionale di Geologia e Vulcanologia, le scosse sono state tre: 3.9 Magnitudo alle 9,56, 2.1 alle 9,58 e 3.1 alle 10,07 di sabato 15 maggio.