Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, i due preti lasciano per amore di una volontaria e un'infermiera. Domani il nuovo parroco

  • a
  • a
  • a

Ancora due religiosi che lasciano per amore. La storia di Città di Castello, dove lasciano il parroco Samuele Biondini di 51 anni e il vice David Tacchini di 40, è diventata virale ed è finita su tutte le testate nazionali e su migliaia di profili social. Sono il secondo e il terzo caso in Umbria nel giro di poche settimane, dopo la storia dell'ormai ex don Riccardo Ceccobelli. Decisioni che tra l'altro piacciono ai cittadini, sempre pronti ad applaudire coloro che hanno il coraggio di dire la verità e di dare vita ad azioni importante, come iniziare una nuova vita. Il fatto che stavolta a innamorarsi siano stati parroco e vice della stessa parrocchia, San Pio X, è una notevole coincidenza. Entrambi, a distanza di qualche mese, hanno parlato con il vescovo Domenico Cancian e annunciato di voler abbandonare il sacerdozio perché innamorati. 

A far battere il cuore di don David è stata una volontaria, mentre don Samuele ama una infermiera. Due donne che erano presenti alle loro funzioni, così come ha raccontato anche il Corriere della Sera che ha rilanciato la storia. E la foto dei due, uno accanto all'altro, è diventata subito virale, soprattutto per chi è convinto che anche i preti abbiano il diritto di amare e magari di costruire una famiglia. Era stato don David, originario proprio di Città di Castello, nipote di un sacerdote e ordinato nel 2014, il primo a chiedere di essere dispensato. Poi don Samuele che è nato a Tradate, nel Varesino, prete dal 1997. E' facile immaginare che dopo essere stati a lungo combattuti, ora siano sicuramente entusiasti e felici di poter amare liberamente e senza sentirsi in colpa. 

Nella giornata di domani, sabato 15 maggio, alle ore 18 arriverà il nuovo parroco. E' stato nominato padre Giuseppe Renda. La prima messa nel pomeriggio, poi quella della domenica mattina (alle 11), entrambe presiedute dal vescovo Domenico Cancian. Presenterà alla comunità parrocchiale di San Pio X il nuovo pastore. La scelta è caduta su un uomo di Chiesa, considerato forte nel carattere e decisamente convinto, visto che la notizia di lasciare l'abito per l'amore, due in un colpo solo, ha ovviamente colpito Città di Castello. E la terza sarebbe clamorosa!