Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, dal 17 maggio adesioni alla vaccinazione di 60-69enni: l'appuntamento non verrà dato subito

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Da lunedì 17 maggio sarà possibile per le persone di età compresa tra 60 e 69 anni "dare un'adesione" alla vaccinazione in Umbria. Come spiegato in conferenza stampa stamani dall'assessore alla sanità, Luca Coletto, su richiesta dei giornalisti si tratta infatti non di una vera e propria prenotazione, ma di una "preadesione". Ovvero nel momento in cui si potrà accedere al portale inserendo i propri dati non si avrà alcun appuntamento per la somministrazione. Che invece, è stato spiegato, "verrà dato al massimo nei 10 giorni successivi a seconda della disponibilità delle dosi". I cittadini di età compresa tra 60 e 69 anni sono circa 43mila, è stato detto in conferenza.

 

E' stato inoltre annunciato che lo stesso schema verrà adottato sia per i fragili ( di categoria 4), che per i 50-59. Per queste due categorie le "preadesioni" dovrebbero essere aperte nel corso della prossima settimana. Non c'è invece una data per gli over40. Si è parlato di apertura "progressiva". Il commissario Covid, Massimo D'Angelo ha spiegato che anche in altre regioni si procede in questo modo e l'Umbria non fa nulla di diverso. L'assessore alla sanità, ha aggiunto che  "Ovviamente è importante precisare che per garantire l’appropriatezza della prestazione, è fondamentale che sia garantita la disponibilità dei vaccini, solo così si potrà rimanere coerenti con il piano”.

 

Alle accuse di ritardo nelle vaccinazioni, il commissario Covid, Massimo D'Angelo snocciola i dati relativi ai numeri umbri confrotnanti con altre regioni: "Se guardiamo i fragili, cioè gli over 80, vediamo che siamo la terza regione con il 95% dei vaccinati. Inoltre noi abbiamo vaccinato 70 mila persone in più, rispetto alla media delle altre regioni italiane, tra fragili e caregiver e 22 mila in più nella classe di 70-79 anni". Insomma, secondo la Regione,  "senza questi due elementi oggi l’Umbria avrebbe concluso la fascia 60-69 e concluso gran parte dei 50-59 avviandosi ad aprire i 40-49". 

 

 

...