Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, scippano una donna anziana e fuggono. Rintracciati e denunciati due minorenni

  • a
  • a
  • a

Era scesa sotto casa con il portafoglio in mano per andare a comprare il pane nel negozio vicino alla sua abitazione, quando due ragazzini le si avvicinano chiedendo degli spiccioli; neanche il tempo di rispondere, che i due le strappano il portafoglio di mano e si danno alla fuga. Alcuni passanti che hanno assistito alla scena, chiamano il 113 e la pattuglia della squadra volante dell Questura di Terni che arriva immediatamente e si fa dare una sommaria descrizione dei due fuggitivi. Poco dopo gli agenti li individuano in un parco nei pressi e i ragazzi alla vista dei poliziotti tentano una breve fuga, ma vengono bloccati e identificati.

All'inizio negano di essere i responsabili del furto, ma poi si convincono a dire la verità e indicano agli agenti i cestini dei rifiuti dove avevano gettato il portafoglio e i 40 euro che vi erano all’interno, cercando di disfarsene nella fuga. La refurtiva è stata riconsegnata alla signora, una 90enne che è rimasta molto scossa dall’accaduto, mentre i ragazzi sono stati denunciati a piede libero per il reato di furto con strappo in concorso alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Perugia. Sono stati informati i genitori dei due ragazzini. Le indagini condotte dalla polizia si sono chiuse a tempo di record grazie alla collaborazione dei cittadini che hanno segnalato agli inquirenti particolari che si sono poi rivelati decisivi per l'identificazione dei due ragazzini, poi interrogati in Questura.

Pare che la vittima fosse stata scelta a caso dai due minorenni che erano convinti di cavarsela senza troppi problemi. Quella donna anziana che camminava per strada e teneva il portafoglio in mano era sembrata un bersaglio fin troppo facile. Ma il tempestivo intervento degli agenti della squadra volante della Questura ha permesso di assicurare alla giustizia i due minorenni ternani e di recuperare la refurtiva.