Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, Rsa riaperte alle visite. Occorre il Green Pass, ecco come fare

  • a
  • a
  • a

Anche la Regione Umbria riapre la visita agli ospiti delle Rsa. E' la Regione ad annunciarlo. In un comunicato ufficiale l'ente spiega che dopo la validazione da parte del Comitato tecnico scientifico dell’ordinanza emanata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, che riapre alle visite presso le Rsa, ha inviato ai direttori delle due Aziende sanitarie territoriali una nota di trasmissione per dare indicazione di attuazione e ampia diffusione ai distretti sanitari e alle strutture del proprio territorio della scelta. L'assessore alla Salute, Luca Coletto, ha precisato che in attesa della “certificazione verde covid-19, in Umbria i visitatori potranno accedere nelle residenze solo previa dimostrazione di avvenuta vaccinazione (ciclo completo) oppure di aver effettuato un tampone molecolare o antigenico rapido con esito negativo entro le 48 ore antecedenti all’ingresso nella struttura". 

Occorre quindi un Green Pass, come nel resto del Paese. Nei giorni scorsi il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, aveva incontrato le Regioni proprio per discutere l'ordinanza che avrebbe risolto la situazione. Fino ad ora le visite erano state bloccate e i direttori sanitari potevano aprire soltanto quando la situazione non era considerata a rischio oppure in casi straordinari. Alcuni avevano permesso ai parenti di visitare i propri cari attraverso una finestra o una barriera, ma ovviamente non procedevano alle riaperture anche per una questione di responsabilità, chiedendo una presa di posizione del governo. Cosa che poi è avvenuta.

Di fatto le residenze per anziani sono rimaste l'ultimo luogo dove vigeva il lockdown. Per mesi, praticamente in ogni zona d'Italia, hanno rappresentato veri e propri focolai del virus, con centinaia di migliaia di contagi e miglia di decessi. La diffusione del vaccino e la notevole diminuzione del numero dei casi, ora hanno spinto a interrompere il lockdown ed a consentire agli anziani di incontrare i propri parenti, sempre che siano in grado di presentarsi con il Green Pass