Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, bandi da milioni di euro per sostenere lo sport

Sabrina Busiri Vici
  • a
  • a
  • a

“Un intervento organico per sostenere il settore sport”. E’ quanto si prefigge di fare la Regione Umbria con quattro interventi: due bandi per un ammontare di oltre 4,1 milioni, più un avviso diretto ai lavoratori autonomi con una dotazione complessiva di 4,9 milioni e, infine, uno specifico provvedimento per gestori di piscine coperte con un budget di 300 mila euro. L’assessore regionale Paola Agabiti ribadisce la piena volontà di “sostenere un settore che in Umbria ha avuto e dovrà avere un ruolo di primissimo piano e che rappresenta un grande attrattore sia a livello nazionale che internazionale”.

Fondi ad Enti per Impianti sportivi

Domani, mercoledì 12 maggio, dalla Regione (servizio Turismo, Sport e Film Commission) sarà pubblicato il bando con la dotazione finanziaria di 2 milioni rivolto a enti locali proprietari di impianti sportivi. Il fine: manutenzione e adeguamento del patrimonio impiantistico sportivo, messa in sicurezza, abbattimento barriere architettoniche, completamento ed efficientamento energetico. Sostegni ad associazioni

Il secondo bando è gestito da Sviluppumbria e riguarda la concessione di contributi a fondo perduto. La pubblicazioni è prevista per domani, mercoledì 12 maggio, con domande dal 24 maggio. La copertura è di 2,1 milioni (1,5 coperto dal Coni + 20% Cip). I beneficiari: associazioni sportive e dilettantistiche. Lo scopo è sostenere l’attività di chi ha temporaneamente sospeso o ridotto l’attività a causa dell’emergenza epidemiologica.

Una tantum a imprese

Arpal e Sviluppumbria gestiscono, inoltre, la riapertura da domani, mercoledì 12 maggio, dell’avviso per il sostegno una tantum di 1.500 euro per professionisti e lavoratori autonomi del commercio, artigianato, cultura e sport, tra cui anche chi ha contratti di collaborazione sportiva. L’intera dotazione dell’avviso è di 4,9 milioni.

Contributo per gestori di piscine coperte

Ancora in corso di approvazione da parte di Regione Umbria il bando per la concessioni di contributi ad associazioni e società sportive per riprendere l’attività di piscine coperte dopo la riduzione o la sospensione dell’esercizio a causa dell’emergenza da Covid-19. La dotazione del bando è di 300 mila euro.