Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, stop alle auto nella zona della movida per fare posto ai tavoli all'aperto

  • a
  • a
  • a

A Terni, dalle ore 12 dei giorni festivi e prefestivi, sarà disposta la chiusura al traffico veicolare di via Fratini, via Cavour, via del Leone, piazza dell’Olmo e via Giordano Bruno per  consentire alle attività di ristorazione l’occupazione di suolo pubblico all’esterno. Lo ha stabilito la giunta comunale con un atto d’indirizzo approvato venerdì 30 aprile su proposta degli assessori Leonardo Bordoni e Stefano Fatale che è stato recepito in un'ordinanza che sarà emessa nelle prossime ore e che riprende, per motivi di praticità e velocità, alcune precedenti ordinanze in materia. 

“Si tratta evidentemente - dicono gli assessori Fatale e Bordoni - di un provvedimento che ha l’obiettivo di sostenere e incentivare nell'immediato le attività dei ristoranti e dei bar, le più colpite dalle limitazioni imposte dalla pandemia che avranno così a disposizione un maggiore spazio esterno per il servizio ai tavoli all’aperto. Abbiamo cercato - concludono Fatale e Bordoni - di contemperare il più possibile le esigenze di tutti e crediamo che quella indicata nel nostro atto d’indirizzo possa essere una buona base di partenza, considerato il peso dell’emergenza su alcune categorie e la necessità di favorire la ripresa”. In questo fine settimana saranno valutati gli effetti dell'ordinanza e successivamente si potrà procedere ad eventuali aggiustamenti e correzioni, tenendo sempre in considerazione il quadro normativo in vigore. Nelle fasce orarie di ulteriore chiusura al traffico dovrà comunque essere garantito il transito dei veicoli di soccorso e il rientro o l’uscita dai garage e dalle autorimesse private nella zona interessata. 

Intanto, con la ripresa delle attività di ristorazione all’aperto, come previsto dal Decreto Riaperture nella zona gialla, in previsione di un aumentato afflusso di persone nelle zone del centro città, ed in particolare durante le giornate di venerdì, sabato, domenica, festivi e prefestivi, il sindaco di Terni Leonardo Latini ha disposto, come negli anni scorsi, l’ordinanza che vieta l’asporto di bevande in vetro ai fini del decoro, della vivibilità e della sicurezza urbana all’interno del centro urbano. Dal 30 aprile al 31 maggio nelle giornate del venerdì, sabato, domenica, festivi e prefestivi, a partire dalle ore 15 e fino alle 24 è vietata nell’area del centro città, la detenzione di contenitori di vetro, ai fini dell’immediato consumo di bevande di qualsiasi tipo e la vendita per asporto da chiunque effettuata di bevande di qualsiasi tipo in contenitori di vetro. Sono comunque previste delle deroghe dalla stessa ordinanza firmata dal primo cittadino.