Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, il rapimento di Augusto De Megni a settembre su Sky Crime + Investigation

Sabrina Busiri Vici
  • a
  • a
  • a

La troupe di Ostaggi, docuserie  in onda a settembre sul canale Sky Crime + Investigation, fa tappa a Perugia per girare una puntata  sul rapimento di Augusto De Megni, avvenuto il 3 ottobre del 1990. Dal 26 aprile  la produzione B&B Film, con il supporto logistico di Umbria Film commission, è alle prese con i ciak che raccontano i 110 giorni vissuti da Augustino, allora un bimbo di 10 anni. La ricostruzione avviene attraverso  interviste con i protagonisti della vicenda, primo fra tutti ovviamente Augusto De Megni: “Sì ho registrato qualche minuto di racconto ma è una storia che appartiene a 31 anni fa e che ormai sento lontana e di cui oggi mi è difficile parlare”.

Gli autori, Lorenzo Avola, Alessandro d’Ottavi e Raffaele Brunetti, con la regista Alessandra Bruno, per ricostruire i fatti sono andati nelle case e hanno parlato e ripreso chi quella storia l’ha vissuta aspettando il ritorno dell’ostaggio; chi ha seguito le indagini e i giornalisti che hanno raccontato i fatti. Tutto corroborato da materiali di archivio, atti del processo e documentazione di allora. Insomma un lavoro che ha portato le telecamere nel centro della città, in viale Roma, al Golf Club, in zone della campagna circostante.

“La puntata su Augusto De Megni è la prima che giriamo - spiega Raffaele Brunetti, autore - proseguiremo con il caso di Silvia Melis in Sardegna e poi altro ma aspettiamo a dare l’elenco completo per correttezza con chi abbiamo trattative ancora in corso. Comunque quattro puntate in tutto, di 45 minuti ciascuna, dedicate tutte a rapimenti che hanno fatto epoca e i cui ostaggi sono tornati a casa”. La B&B film è un realtà specializzata nella realizzazione di documentari e docu-reality, come la serie Scomparsi che ha portato il caso di Emanuela Orlandi attraverso il racconto del fratello Pietro.