Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, Y-Not al Concertone del Primo Maggio insieme ai big della musica italiana e internazionale

Giorgio Palenga
  • a
  • a
  • a

Il primo maggio 2021, sul palco allestito negli spazi esterni del Parco della Musica, a Roma, dividerà la scena con star del calibro di Noel Gallagher, Gianna Nannini, Enrico Ruggeri, Edoardo Bennato, Fedez e Francesca Michielin, Noemi, Michele Bravi; e ancora Ghemon, Fasma, Coma Cose, Willie Peyote, Max Gazzè, Colapesce e Dimartino a Francesco Renga.

 

Un cast da Festival di Sanremo per un appuntamento importante, quello del Concertone per la festa dei lavoratori, che vedrà sul proscenio anche Y-Not, al secolo Tony Bartolotta, ternano, classe 1999. La prestigiosa vetrina Y-Not/Tony se l’è guadagnata con pieno merito per aver messo in fila i circa 300 concorrenti del contest di Anas e Radio Italia “Sicurezza stradale in musica”, grazie al brano “Preferivo te”, scritto insieme a Vanessa Lind e Nicola Menichelli, che interpreterà anche a Roma.

“E’ stata una grande soddisfazione – commenta Y-Not (che altro non è che il nome Tony scritto al contrario) – anche perché la selezione era stata dura, visto un così alto numero di partecipanti. Ringrazio l’Anas e Radio Italia che hanno organizzato quel contest che ora mi dà la possibilità di esibirmi su un palco così prestigioso, e in diretta tv”.

Eh già, perché il Concertone, presentato da Ambra Angiolini, come ogni anno verrà trasmesso in tv da Raitre e su RaiRadio2, con inizio alle 16,30 del primo maggio.

 

“Ci hanno convocato per la prova alle 15 – continua l’artista ternano – quindi è possibile che sia tra i primi a esibirmi, per poi lasciare la scena ai grandi big presenti. Gli organizzatori hanno chiesto di interpretare il brano senza la base, quindi con la voce e uno strumento. Così sarò sul palco insieme al maestro Francesco Morettini, che mi accompagnerà al pianoforte”.

E Morettini è uno  che di platee di questo livello se ne intende, visto che per due volte ha diretto l’orchestra del Festival di Sanremo. Inoltre, recentemente, ha fondato l’etichetta discografica Just Hit, di cui Y-Not è già un punto fermo.

“Tony è stato un po’ il ‘pioniere’ di questa nostra etichetta, che sta crescendo bene – dice Morettini – lui poi ha vinto questo contest dell’Anas che gli ha regalato questa bella opportunità”.

Con Just Hit Y-Not ha già pubblicato quattro brani, con relativi video, ed è in cantiere un quinto pezzo che si candida a diventare una “hit dell’estate”. Per ora solo il titolo: “Coca Cola”, uscita tra fine maggio-primi di giugno 2021 e video in fase di preparazione.

Tony Bartolotta, quando… non era ancora Y-Not, ha frequentato il liceo musicale Angeloni, a Terni, e si è appassionato allo studio prima della batteria e poi della chitarra. Fino a cimentarsi come cantante solista, con i primi risultati che parlano da soli, grazie anche alla sapiente “regia” del maestro Morettini.