Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foligno, controlli anti Covid: 23 multe. Verifiche anche in 56 negozi

Su.Mi.
  • a
  • a
  • a

Sono 23 le persone che sono andate incontro a multe per aver violato le normative Covid negli ultimi cinque giorni a Foligno. Durante i controlli sono stati fermati 288 veicoli e 413 persone.

 

Come reso noto infatti dal comando provinciale dei carabinieri di Perugia, “i carabinieri della compagnia di Foligno, nel corso degli ultimi cinque giorni, hanno presidiato il territorio con numerosi servizi esterni. Molte pattuglie giornaliere sono state impiegate e divise nelle diverse fasce orarie, al fine di reprimere reati in genere, con particolare attenzione al rispetto della normativa volta ad impedire la diffusione del Covid. I militari impiegati hanno proceduto al controllo di 288 veicoli, 413 persone e ben 56 negozi. Tale attività ha portato ad elevare ben 23 sanzioni per il mancato rispetto della normativa Covid: di queste circa la metà erano persone che non indossavano la mascherina e si erano allontanate dal proprio comune senza un legittimo motivo. Ammontano a 26, invece, le contravvenzioni relative al codice della strada, dei quali circa il 40% per mancata revisione del mezzo o mancanza di assicurazione”.

 

Nel pomeriggio di martedì, sempre nell’ambito dell’esecuzione di tali servizi, i militari della stazione di Spello hanno proceduto al controllo di un soggetto di 29 anni, il quale, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 7 “spinelli” già confezionati. La successiva perquisizione domiciliare faceva rinvenire ulteriori 10 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e 9 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish. Il giovane è stato deferito all’autorità giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e la sostanza rinvenuta è stata posta sotto sequestro. Poco più di 10 giorni fa un altro controllo straordinario era stato attuato dagli uomini dell’Arma della compagnia di Foligno coordinati insieme a quella di Todi. In quest'ultimo caso però mirato sui territori di Bevagna e Montefalco, a seguito del quale sono state controllate 60 autovetture e 70 persone. A finire nella rete due persone di 50 anni di Spello, già note ai militari, che sono stati controllati alla guida di un’autovettura nonostante fossero sprovvisti di patente in quanto revocatagli. Multe per altre due persone di Foligno per aver lasciato in sosta sulla pubblica strada le autovetture sprovviste di copertura assicurativa. Infine, tre cittadini sono stati sanzionati per non aver rispettato la normativa Covid in quanto, alle 23, circolavano in auto senza valido motivo.