Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, sentiero tra Castelluccio e Norcia tra i 40 più spettacolari d'Italia secondo Meridiani Montagne

  • a
  • a
  • a

Il sentiero che collega Castelluccio con Norcia, in Umbria, è tra i 40 più spettacolari d’Italia. È molto profonda la soddisfazione per i soci volontari del Cai di Orvieto che hanno ottenuto il riconoscimento dallo speciale della rivista di riferimento degli escursionisti Meridiani Montagne per il percorso che gli è stato affidato in adozione.

 

Il cammino che dal piccolo paese in quota di Castelluccio si inoltra nella verde valle di Canatra per poi salire nella faggeta e scendere in val di Patino è dunque stato indicato come uno tra quelli di maggiore interesse del Paese, offrendo anche paesaggi e biótopi differenziati. Dopo le cure del Cai di Orvieto, l'inaugurazione del sentiero, salvo nuovi provvedimenti anti Covid, avverrà il 9, 10 e 11 luglio, con un'uscita curata dagli stessi soci volontari. Loro, nell’ambito di un accordo con l’Ente Parco nazionale dei Monti Sibillini e la Regione proseguiranno le attività finalizzate a “mantenere la migliore agibilità e segnatura del tratto assegnato”.

 

L’impegno del Cai di Orvieto è da considerarsi particolarmente strategico per l’economia turistica del cratere del sisma e dell’Umbria intera, perché i cammini oggi sono diventati uno degli elementi trainanti del turismo post Covid “ed è fondamentale – spiegano dal Cai di Orvieto – essere dotati di infrastrutture ciclo-pedonali green da percorrere in sicurezza con segnaletiche adeguate e servizi”.