Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, cantieri aperti in città: entro fine anno conclusione dei lavori per la nuova piazza Tacito

Maria Luce Schillaci
  • a
  • a
  • a

Terni è un cantiere aperto. Sono infatti diversi i lavori in corso da alcuni giorni in varie zone e quartieri. Si tratta di restyling e manutenzioni, ma non mancano le opere di maggior rilievo, a cominciare dal cantiere della fontana di piazza Tacito, attivo ormai da alcuni anni e giunto a un punto cruciale. A supervisionare tutti gli interventi è l’assessore ai Lavori pubblici, Benedetta Salvati, che ha effettuato un approfondito sopralluogo in quattro cantieri.

GIARDINI VIA CAMPOFREGOSO
Erano anni che l’area verde non veniva sistemata, ora sono state messe a dimora nuove essenze arboree e alberature, sono già state sostituite tutte le panchine, piantati nuovi rosai e cespugli profumati nelle aiuole principali. I cigli in travertino sono stati posti a delimitazione delle aiuole, ma è anche stata ripristinata la fontana ormai orfana del Thyrus, volato a palazzo Spada. Infine anche il terreno è stato sistemato con semina a prato e con la posa in opera di ghiaietto per i viali e per le zone pedonali interne, così come sono state bonificate le sponde del fiume. Com’è noto, nell’area circostante si sta realizzando la pista ciclabile, come in via Mirimao. I lavori, fanno sapere gli uffici comunali competenti, saranno conclusi per inizio estate. 

VIA DEL CASSERO
Altro sopralluogo dell’assessore in via del Cassero, dove è aperto il cantiere per il rifacimento del manto stradale, con viale del Cassero nel tratto posto a valle dell’asse stradale via Aleardi/Lattes e tutta la zona di viale del Cassero, piazza Briccialdi e via Mirimao, a monte del medesimo asse. In ultimo verranno realizzati interventi di asfaltatura, ancora da programmare, dell’intersezione semaforizzata Cassero/Aleardi. In programma anche il rifacimento dei marciapiedi di piazza Briccialdi e la posa in opera del cordolo di delimitazione della ciclabile in sede propria su tutta via del Cassero, in modo da collegarla con quella di via Mirimao. Sarà inoltre realizzata un’area per i cani. Anche questi lavori saranno conclusi per l’inizio dell’estate. Seguirà, con l’appalto del piano quinquennale 2020, la riqualificazione di tutta via del Vescovado

FONTANA PIAZZA TACITO
Infine il grande cantiere della fontana di piazza Tacito che entro breve, dopo anni, restituirà alla città uno dei suoi simboli principali. Nelle scorse settimane è stata effettuata la posa in opera dei bordi in marmo attorno al catino, è stato rifatto l’assetto per l’alloggiamento dei mosaici, con un ulteriore impermeabilizzazione del massetto.

I prossimi step riguarderanno la posa in opera dei mosaici e del castello, il ripristino della seduta, la posa in opera delle tubazioni di adduzione dell’acqua e dell’impianto di illuminazione artistica fino al termine dei lavori di realizzazione della scala di accesso al vano tecnico. Altro importante lavoro riguarderà la sistemazione della sede stradale di piazza Tacito e la relativa segnaletica necessaria alla viabilità. Secondo la road map, la conclusione dei lavori è prevista entro la fine del 2021, “si spera prima possibile”, sottolinea l’assessore Salvati.