Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio: otto assunzioni in Comune, sbloccato l'iter per i concorsi

Euro Grilli
  • a
  • a
  • a

Il Comune di Gubbio si riorganizza: in arrivo otto assunzioni. E’ stato approvato il piano triennale dei fabbisogni ed è stato sbloccato l’iter per i concorsi. L’assessore all'organizzazione amministrativa, alla pianificazione delle risorse umane e al patrimonio Rita Cecchetti spiega: “Sono stati approvati dalla giunta il piano triennale dei fabbisogni di personale per gli anni 2021-2023 e il piano assunzioni 2021. Nell’ultimo ventennio c’è stata una progressiva riduzione del personale dipendente che è passato dalle circa 400 unità tra la fine del ‘900 e l’inizio degli anni 2000 alle 168 odierne, di cui quattro dirigenti, oltre a cinque dipendenti a tempo determinato e il segretario generale”.

 

Negli ultimi due anni c’è stata un’ulteriore riduzione di 28 unità e sono state riassunte soltanto 20 persone. “Attualmente - ha precisato Cecchetti - il nostro si colloca tra i Comuni virtuosi in termini di spesa del personale. Il rapporto tra dipendenti e popolazione dovrebbe essere pari a 1/152 (con una dotazione dunque minima di 204 unità) mentre al 31 dicembre 2020 le unità di ruolo erano 169”. Otto le assunzioni: tre ingegneri (uno part time), un agente di polizia municipale (entro il secondo semestre di quest’anno il concorso per l’agente e per l’ingegnere part time), un istruttore informatico part time, tre persone di cui alla legge 68/1999 (quota d’obbligo) di cui due in corso di svolgimento, due geometri a tempo determinato (finanziati dal ministero per le pratiche connesse al Superbonus 110%) e la trasformazione del lavoro a tempo pieno per quattro unità. Per il 2022 è previsto il concorso per istruttore direttivo amministrativo.

 

Una boccata di ossigeno per chi cerca lavoro, un'iniezione di fiducia per i giovani fiaccati più di altri di questa pandamia che ha davvero stravolto i ritmi di vita. Un ulteriore segnale di ritorno alla normalità. Si spera.