Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, prima canzone di Naira S: Cosa c'è nelle mani

Salvatore Zenobi
  • a
  • a
  • a

Primo singolo e primo video per Naira S, nome d’arte di Elena Spinosi di Gualdo Tadino, che verrà pubblicato, a partire dal 4 april: Cosa c’è nelle mani. Video e brano saranno disponibili su tutti gli stores digitali. L’uscita precede quella dell’intero album prodotto dalla scuola comunale di musica di Gualdo Tadino, Etralab Records, CM Productions diretta dal maestro Francesco De Megni, con distribuzione Believe Int. Naira S nasce a Gualdo Tadino nell’aprile 1986. A sedici anni attraverso un musical sulla vita di San Francesco scopre la sua passione per la musica. Passione che coltiva conseguendo la laurea in scienze dell’educazione con una tesi sulla musicoterapia e gli effetti della musica sullo sviluppo della persona. Nonostante gli impegni accademici non abbandonerà mai lo studio del canto dedicandosi per tre anni alla musica leggera italiana, ed esibendosi in diverse serate musicali organizzate sul territorio umbro.

“Il progetto Naira S - ha dichiarato il maestro Francesco De Megni - rientra in un progetto di tre produzioni discografiche a distribuzione internazionale, realizzate dalla scuola comunale di musica di Gualdo Tadino, Etralab Records, CM Productions, con distribuzione Believe Int. Il singolo, Cosa c’è nelle mani che è anche un video, sarà distribuito dal 4 Aprile in tutti gli stores digitali". Nel 2015 approda all’Accademia artistica Etralab dove segue le lezioni dell’insegnante C.M. Rohoman grazie alla quale inizia a studiare generi musicali più impegnativi come il jazz, la bossa nova, il fado, la classica napoletana, il soul, ed il funky. Percorso tuttora in opera che la vede impegnata in un progetto discografico con Etralab records e C.M. Production che porta il suo nome d’arte Naira S. 

Elena Spinosi ha partecipato ad importanti master class sia di jazz che di bossa nova, di funky ed rithm &blues inserendosi brillantemente in tutti questi contesti. La sua immensa passione per la musica, inoltre, l’ha spinta a frequentare e studiare con molto impegno corsi approfonditi di fado e di classica napoletana. All’interno della scuola comunale di musica di Gualdo Tadino Etralab ha vinto diverse borse di studio, che le hanno dato la possibilità di essere notata sia nel mondo musicale accademico. Adesso quindi la pubblicazione del singolo che non solo rappresenta una rampa di lancio per la carriera di Naira S ma anche una iniziativa che rende merito a quanto fatto in questi anni dalla scuola comunale di musica per promuovere i giovani del territorio.