Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spoleto, mancano gli anestesisti all'ospedale: in un mese passano da 15 a 10

  • a
  • a
  • a

Da 15 anestesisti e rianimatori a dieci nel giro di un mese. È l'emorragia di professionisti che si sta consumando al San Matteo degli Infermi di Spoleto interamente riconfigurato in Covid hospital e dove, in base ai dati forniti mercoledì 31 marzodalla Regione, sono ricoverate 53 persone di cui sei in Terapia intensiva. L'andamento epidemiologico e la conseguente riduzione dei pazienti gravi ha permesso, fanno sapere dalla direzione strategica della Usl 2, guidata da Massimo De Fino, di concentrare i pazienti in un'unica area di Terapia intensiva (ne sono state allestite due), ma la riduzione di un terzo dell'attuale organico di anestesisti in continua a far paura soprattutto agli operatori in prima linea dall'ottobre scorso. 

 

A lasciare Spoleto a partire dal mese prossimo saranno due professioniste assunte dall'azienda ospedaliera di Perugia che nel bel mezzo della pandemia ha fatto scorrere la graduatoria di uno dei concorsi sospesi perché finiti al centro dell'inchiesta Concorsopoli della primavera 2019, mentre un'altra anestesista è in partenza per l'ospedale di Terni. Oltre a quella dinamica di “cannibalismo” tra aziende sanitarie e ospedaliere dell'Umbria, denunciata in uno degli ultimi consigli comunali da Marco Trippetti, che in quel reparto del Covid hospital lavora, all'appello di Anestesia e rianimazione manca anche il primario e un'altra dottoressa che in questi mesi è in maternità.

 

L'unico rinforzo inviato a Spoleto, al netto dei camici bianchi lombardi che per un mese e fino alla fine di febbraio hanno aiutato i colleghi del San Matteo, è un anestesista dell'ospedale di Orvieto che con ordine di servizio verrà impiegato nel Covid hospital fino alla metà di aprile. Per tamponare l'emorragia del reparto di Anestesia e rianimazione dell'unico ospedale Dea di Secondo livello dell'Umbria interamente dedicato alla cura dei pazienti positivi al Covid 19, la Usl 2 ha pubblicato un avviso di mobilità per anestesisti scaduto nei giorni scorsi.