Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foligno, arrestato mentre tenta di rubare un paio di scarpe, potrebbe aver messo a segno anche alcuni scippi

Susanna Minelli
  • a
  • a
  • a

Arrestato in flagranza di reato mentre stava tentando di rubare un paio di scarpe in un negozio del centro a Foligno. Potrebbe trattarsi dell’autore di alcuni degli scippi messi a segno in città nell’ultimo mese e mezzo. Siamo nel campo delle ipotesi investigative ma l’identikit del giovane di 33 anni, di nazionalità marocchina, che nel tardo pomeriggio di martedì 23 ha tentato di rubare un paio di scarpe in un negozio di calzature, potrebbe coincidere con quello fornito da alcune vittime dello scippatore seriale. Il giovane è agli arresti domiciliari è in attesa del processo per direttissima. Il 33enne è già noto alle forze dell'ordine per numerosi precedenti di polizia e condanne per reati contro il patrimonio e a quanto risulta sarebbe stato destinatario di un decreto di espulsione dall’Italia nel mese di dicembre 2020.

 

Tuttavia non si fermano le indagini e i controlli straordinari da parte delle forze di polizia nel territorio, così come disposto nelle scorse ore dal questore di Perugia Antonio Sbordone per stroncare la serie di reati predatori che si sono verificati nelle ultime settimane. Controlli efficaci che hanno portato all’arresto del ladro di scarpe martedì. Il giovane avrebbe approfittato di un momento di distrazione da parte della commessa del negozio per rubare le calzature intorno alle 19.40. Ma grazie alla presenza degli uomini del commissariato di polizia di Stato di Foligno è stato fermato, nonostante anche un tentativo di fuga. 
Continuano quindi le indagini da parte delle forze dell'ordine per identificare il responsabile degli scippi.

 

Non è escluso, infatti, che dietro i 15 episodi (tra questi risulta anche un tentativo di scippo) si possa nascondere più di un autore. L’ultimo caso è avvenuto proprio nella mattina di martedì all'incrocio tra via Trasimeno e via Po. A finire nel mirino un’anziana che fortunatamente non ha subito conseguenze fisiche.