Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foligno, anziana finisce in ospedale dopo uno scippo: femore fratturato

Susanna Minelli
  • a
  • a
  • a

Ancora uno scippo a Foligno. In pieno giorno. Alle 11 di domenica mattina 21 marzo in via Mazzini. L’anziana è finita a terra ed è stato necessario l’intervento del 118, per lei frattura del femore. Lo scippatore si è dileguato e la poveretta, tra lo spavento e il dolore, non è stata in grado di fornire indicazioni utili alle forze dell’ordine. Il figlio ha lanciato un appello sui social: “Se qualcuno dovesse trovare una borsa con documenti, bollette, lettere (ovviamente non ci spero ci sia rimasto altro di più appetibile per i malviventi) avverta le forze dell’ordine”.

 

 

E’ il secondo scippo segnalato nel giro di 24 ore, perchè sabato mattina 20 marzo in piazza Ubaldi, vicino al vescovado, un’anziana è stata scippata da un uomo in bicicletta con un cappuccio in testa, che si è poi subito dileguato. La borsa, alleggerita dal contante, è stata ritrovata poco lontano, in via Piermarini.
Carabinieri, polizia e municipale stanno moltiplicando gli sforzi per assicurare alla giustizia lo scippatore seriale, che sta seminando paura soprattutto fra la popolazione anziana. Ha dimostrato di conoscere molto bene le zone dove colpire, visto che le ha scelte tutte dove non ci sono telecamere. Particolare non trascurabile. Le forze dell’ordine hanno in mano anche un ulteriore elemento, il colore della bicicletta utilizzata dallo scippatore. Non sono da escludere perciò sviluppi nelle prossime ore.
Nel fine settimana messi a segno pure due furti in abitazione nella zona di San Bartolomeo. Ma non finisce qui. 

 

Nella settimana che si è chiusa domenica 21 da segnalare anche il ritorno in auge della truffa dei gettoni dell'autolavaggio. A cadere nella rete del truffatore di turno un'anziana donna convinta a cambiare una banconota da 10 euro in monete. Monete che, in realtà, si sono rivelate essere gettoni utilizzabili in un autolavaggio.