Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spoleto, concorso per nove posti in Comune: requisiti e scadenza

  • a
  • a
  • a

Via al concorso per assumere nove impiegati in al Comune di Spoleto. Pubblicato il bando, con scadenza 19 aprile, per selezionare a tempo pieno e indeterminato esperti amministrativi e contabili che il Comune non è riuscito a trovare con il precedente avviso per la mobilità volontaria di personale già dipendente pubblico e interessato a spostare in città per lavorare a palazzo. Dei nove posti al centro del concorso “due sono riservati prioritariamente ai volontari delle forze armate in ferma breve e prefissata che abbiano completato senza demerito la ferma contratta”.

 

Oltre ai requisiti generali, come cittadinanza europea e pieno godimento dei diritti politici, il bando prevede che i candidati abbiano conseguito il diploma di scuola media superiore (durata quinquennale) e che siano in possesso della patente di guida (categoria B). Il municipio nell'avviso ha stabilito che i titoli di studio valgono due punti, quelli di servizio ne valgono cinque, mentre i curriculum tre. Tre le prove che gli aspiranti dipendenti comunali dovranno sostenere. La prima sarà un test a riposta multipla su diritto costituzionale, penale e amministrativo, con particolare riferimento alle funzioni dei pubblici ufficiali e all'ordinamento degli enti locali ma anche elementi dell'ordinamento contabile. Il quiz conterrà anche domande in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte della pubblica amministrazione, oltre a una parte psico attitudinale “con quesiti a risposta chiusa tendenti a verificare le capacità e l’attitudine dei candidati in base al ragionamento logico astratto”.

 

Per quanto riguarda la seconda prova, invece, le domande saranno a riposta aperta, ma riguarderanno comunque le stesse materie del quiz. Previsto anche l'esame orale a cui, però, sarà ammessi soltanto i candidati che avranno ottenuto almeno 21 trentesimi agli scritti: nella prova davanti alla commissione esaminatrice si discuterà di norme generali e codice di comportamento dei dipendenti pubblici, oltre che di legislazione in materia di sicurezza sul luogo di lavoro, e anche in questo caso l'ammissione alla graduatoria finale avviene soltanto se si ottiene 21 trentesimi.