Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, Giuseppina de Il Casale di Paciano rappresenta l'Umbria a Lady chef

  • a
  • a
  • a

Si è conclusa con la vittoria di Giuseppina Mariotti del ristorante Il Casale di Paciano la finale regionale di Lady chef Umbria 2021. L’evento, organizzato da Unione regionale cuochi Umbria, con Sodalizio lady chef e Federazione italiana cuochi, ha visto le partecipanti sfidarsi sul tema “Utilizzo del pomodoro nella cucina regionale dell’Umbria”, grazie alla presenza dello sponsor Cirio Alta Cucina. La finale si è tenuta nei laboratori di Fontivegge dell’Università dei Sapori.

 

“E’ stata una grandissima emozione – dice Giuseppina – A maggio rappresenterò l’Umbria nella finale nazionale a Pisa”. Il piatto con cui Giuseppina ha conquistato la giuria si chiama il billo nell’orto del Casale, e rappresenta l’infanzia e la storia della Lady chef Umbria 2021.

 

 

 

 

“Vengo da una realtà contadina e mi sono impegnata molto per pensare cosa mettere nel piatto – spiega – La cosa principale era la carne, per cui ho scelto il billo (tacchino in dialetto). Nel titolo, il casale è sì il nome del mio ristorante, ma è anche la casa contadina. E’ un piatto che rappresenta la mia infanzia, il Trasimeno e l’Umbria”. Il billo nell’orto del Casale è composto da filetto di tacchino con granella ai broccoli, flan al pomodoro, soufflé di fagiolina del Trasimeno, mousse al pomodoro dolce, cipolla rossa caramellata di Cannara, rosellina di broccoli e corallo al pomodoro. Il ristorante di Giuseppina ha festeggiato lo scorso settembre i 30 anni. “Mi sono sposata a 21 anni e il mio sogno era aprire un’attività per conto mio. Fortunatamente, dopo 13 anni di matrimonio, ce l’ho fatta – racconta – La passione per la cucina nasce da quando ero piccola. Mia madre è mancata che ero molto giovane e mio padre mi mandava dalle nonne o dalle zie. Con loro ho imparato a fare il pane e la pasta”. Giuseppina è l'orgoglio di tutto il Trasimeno.