Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foligno, scippata sotto casa: aveva appena ritirato la pensione

Susanna Minelli
  • a
  • a
  • a

Va a ritirare la pensione, la seguono fino a casa e poi la scippano. Si tratta del quinto scippo in poco più di un mese a Foligno, dove ieri mattina in via Tolmino, traversa di viale Firenze, una donna di 86 anni è stata scippata mentre stava per rincasare. Il quarto episodio a rimanere insoluto visto che, nel primo caso (venne scippata una donna fuori dal centro commerciale Agorà) i responsabili sono stati subito rintracciati e arrestati, dei restanti quattro – tre dei quali avvenuti tutti nella zona di via XX settembre – ancora non è stato individuato il responsabile o i responsabili, anche se stando alle fonti investigative potrebbe trattarsi dello stesso soggetto.

Un soggetto, a quanto pare senza troppi scrupoli, visto che da settimane sta terrorizzando donne anziane e indifese. Ieri la signora era andata a ritirare la pensione, 1.500 euro, in un istituto di credito del centro storico, poi ha ripreso la strada di casa a piedi, passando per via XX Settembre, fino ad arrivare a destinazione. Intorno alle 10, quasi arrivata sulla porta di casa, un uomo le ha sfilato la borsa fuggendo a piedi. Fortunatamente la donna non è caduta, ha potuto dare l'allarme anche se con molto e comprensibile spavento per quello che le era appena capitato. Subito è scattata la denuncia ai carabinieri che hanno provveduto ad avviare le indagini. 

Come detto sarebbe stato un uomo alto, vestito di nero e incappucciato, con il volto coperto dalla mascherina e quindi non facile da riconoscere. Il primo scippo c’é stato poco prima delle 13 di domenica 7 febbraio tra via XX Settembre e la zona delle Conce. Il secondo, mercoledì 17. Due giorni dopo il terzo, sempre nella stessa area. Adesso è caccia al responsabile, mentre naturalmente tra le anziane aumenta la paura ma anche l'attenzione.