Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria Covid, il radiologo Giacomo Crinò pronto a lavorare gratis per accelerare sui vaccini

  • a
  • a
  • a

Il radiologo Giacomo Crinò ha dato la sua disponibilità alla Regione dell'Umbria a entrare, gratuitamente, nei team vaccinali. “Dobbiamo accelerare per uscire il prima possibile da quest’incubo”, dice. E per raggiungere l’obiettivo non ci si può tirare indietro. Lui è un libero professionista. Originario della Calabria, ha studiato all’Università degli Studi di Perugia (dove poi cinque anni fa ha preso anche la specializzazione) e da allora a Perugia è rimasto prestando la sua opera in studi medici privati convenzionati. In questi giorni, venuto a conoscenza della carenza di personale nella sanità pubblica anche per quanto riguarda i team di vaccinatori, si è proposto informalmente per lavorare gratis e velocizzare le immunizzazioni. “Sempre che ci siano i vaccini”, precisa.

 

 

La sua iniziativa l’ha anche ufficializzata in un post su facebook che ha avuto centinaia di like. “Ho dato disponibilità a dare supporto gratuito per la vaccinazione anticovid della popolazione umbra in modo da aiutare la Regione a velocizzare il più possibile le operazioni necessarie per uscire da questo incubo. Ognuno di noi, se può, deve fare qualcosa per questa causa comune”. Oltre mille gli sms di apprezzamento che gli sono arrivati. Un senso della professione che sembra essere contagioso. “In poche ore sono stato contattato da due medici e due infermieri che mi hanno detto che sarebbero disponibili a fare la stessa cosa”, dice il dottor Crinò. 

 

“Io sono già vaccinato - evidenzia Crinò - e potrei iniziare in ogni momento”. Sempre nell’ottica di accelerare, per il dottor Crinò si potrebbero anche “sfruttare” alcuni centri privati come punti vaccinali. Tutto pur di tornare presto alla normalità.