Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, smantellato covo di spaccio di droga in via del Pasticcio

Esplora:

  • a
  • a
  • a

A Perugia, residenti e commercianti di Porta Pesa e borgo Sant’Antonio hanno dichiarato guerra allo spaccio. La collaborazione fra cittadini e forze dell’ordine è il punto di forza di questa battaglia. Nei giorni scorsi dalla polizia è stata condotta un’operazione in via del Pasticcio. “E’ stato smantellato un covo di confezionamento e spaccio di droga all’interno di un fondo inutilizzato”, riporta una nota dell’associazione di quartiere borgo Sant’Antonio.

 

“Da una grata esterna, che si apre su via della Campana - prosegue -, venivano riforniti tossicodipendenti e assuntori occasionali senza correre il rischio di essere identificati”. Al fine di continuare a mettere in sicurezza un quartiere vivo che non vuole perdere la propria identità, l’associazione Borgo Sant’Antonio riporta un vademecum per contrastare insieme i fenomeni di micro criminalità della zona. Al primo punto: tenere sempre chiusi i portoni di ingresso ai palazzi.

 

Prosegue con segnalare alle forze dell’ordine o all’associazione ogni movimento sospetto e controllare che non vi siano segni di effrazioni o tentativi di intrusione negli appartamenti vuoti. In caso di reato procedere sempre alle denunce. A queste raccomandazioni si aggiungono degli inviti a tenere in ordine e curato lo stabile (manutenzione ordinaria di portoni, finestre, chiusure dei contatori, accessi ai fondi, campanelli); ad effettuare controlli periodici (anche tramite incaricati) sulle effettive presenze e a sostenere l’azione dell’associazione.