Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foligno, auto nel mirino di ladri e vandali

Susanna Minelli
  • a
  • a
  • a

Furti e danneggiamenti alle auto in sosta. Succede a Foligno.
Ci risiamo di nuovo, dunque, e protagoniste sono sempre due zone che nel corso del tempo sono state al centro più volte di episodi di microcriminalità simili: l’area del parco Hoffman e quella di Casevecchie, nei pressi della pista ciclabile che collega Spoleto ed Assisi. Per quanto riguarda il parco Hoffman nel primo pomeriggio di domenica sono state danneggiate tre auto parcheggiate nei pressi dell’ingresso.

 

Ignoti, secondo quanto raccontato dai proprietari delle auto, si sono divertiti a rigare, presumibilmente con delle chiavi o con un generico oggetto appuntito, il portellone dei mezzi e a sfondare i vetri dei finestrini. Atti vandalici fini a se stessi, a quanto pare, visto che non avrebbero trafugato nulla dai mezzi. 
Dinamica diversa, invece, per i danneggiamenti e i furti che si sono verificati, sempre nel pomeriggio di domenica, nella zona di Casevecchie. I fatti si sono verificati intorno alle 16: ad essere forzate altre tre auto, in un caso i ladri sono riusciti a rubare due zainetti contenuti all’interno e nei quali c’erano diversi effetti personali dei passeggeri tra cui carte di credito e documenti. E’ stata sporta denuncia ai carabinieri. 
 Una problematica che riguarda soprattutto i grandi parcheggi ma anche le zone di campagna frequentate da sportivi e camminatori, come nei casi del parco Hoffman e di Casevecchie nei pressi della pista ciclopedonale Spoleto - Assisi .

 


Tuttavia, in passato anche il parcheggio del cimitero di Fiamenga e quello di via Santa Maria in Campis nei pressi di quello centrale, sono stati teatro di questo tipo di azioni. Il 5 febbraio scorso i vandali avevano preso di mira diverse auto parcheggiate in zona Rocca Acqua Bianca e il giorno prima stessa identica dinamica con la rottura dei vetri del finestrino a Sassovivo.