Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto, scossa di magnitudo 3.1 a Borgo San Lorenzo (Firenze)

  • a
  • a
  • a

Una scossa di terremoto magnitudo 3.1 è stata avvertita oggi sabato 20 febbraio 2021 a Borgo San Lorenzo (Firenze). Secondo le rilevazioni Ingv il sisma è stato registrato alle ore 15.55 in questa zona della città metropolitana di Firenze in Mugello.

 

 

La scossa di terremoto del primo pomeriggio in provincia di Firenze di 3.1 gradi Richter è stata avvertita in diverse zone della provincia e del capoluogo. L'epicentro è stato in Mugello, a Borgo San Lorenzo, teatro di un terremoto nel dicembre 2019 che provocò diversi danni. In questa nuova scossa di oggi 20 febbraio non si segnalano danni a persone o cose. Si è attivata la Sala Operativa della Protezione Civile per le verifiche di rito. 

Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 3.1 è classificato come terremoto "molto leggero" e descritto nel modo seguente: spesso avvertito, ma generalmente non causa danni.

 

 

Così è stato anche per la scossa di terremoto nella zona di Firenze. La popolazione del Mugello e anche di parte del capoluogo toscano ha avvertito la scossa del primo pomeriggio di oggi in maniera nitida ma per fortuna, dopo le primissime verifiche e dalle notizia che sono trapelate, non ci sono danni a persone o cose.

E' stata la sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze a segnalare  che alle ore 15.55 la rete di monitoraggio dell’Ingv ha registrato una scossa sismica di magnitudo tra 2.9 e 3.4 con epicentro in zona Firenze. Una scossa poi aggiornata a 3.1 come magnitudo.Le verifiche sono scattate da parte della Sala operativa in collaborazione con le altre sale operative istituzionali. In base agli accertamenti effettuati dalla Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze, la scossa  è avvenuta appunto in Mugello, con epicentro nell’area di Borgo San Lorenzo, la zona colpita dal 
terremoto del dicembre del 2019.