Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nocera Umbra, sfida il Covid e apre una nuova attività in centro

Sandra Ortega
  • a
  • a
  • a

“Aprire adesso è una spinta in più”. L’emergenza Covid non ha scoraggiato Ramona Passeri, 35 anni mamma di Aurora e Roberto, che in un periodo di grandi difficoltà e incertezze ha deciso di aprire martedì prossimo il proprio negozio di prodotti tipici e gastronomici, in piazza Umberto I a Nocera Umbra

 


 “E’ stato sempre il mio sogno - racconta visibilmente emozionata - da quando ero bambina. Ho deciso di mantenere il nome del vecchio negozio perché mi è sempre piaciuto (Il borgo antico ndr). Maurizio Gallinella, che per 40 anni lo ha gestito, mi aiuterà e mi affiancherà, mettendo a disposizione la sua esperienza. La macelleria non era proprio la mia idea di locale perché in un primo momento puntavo su un ristorante piccolino, però poi si è presentata questa occasione è ho deciso che poteva andar bene”. 
I preparativi per l’apertura hanno comportato un notevole impegno e non sono mancati gli ostacoli da superare, però non hanno fatto desistere la giovane mamma nell'affrontarli nonostante la pandemia da coronavirus e i tempi durissimi per l’economia della città. 

 


“Non è stato facile – spiega – ho dovuto aspettare due mesi per vari motivi e anche per i diversi Dpcm e ordinanze. Non mi è mancato però il sostegno di chi mi sta vicino. I fornitori si sono alternati per vedere gli spazi disponibili da poter utilizzare al meglio. Adesso siamo riusciti a sistemare tutto il necessario. Speriamo che la situazione migliori per tutti, per Nocera Umbra e per noi. Potevo aprire in un altro Comune o in zone dove c’è maggiore movimento commerciale, che sicuramente ti da la possibilità di guadagnare di più, ma ho deciso che Nocera è casa mia e quindi quale occasione migliore per lavorare qui e poter rimanere con la mia famiglia nella città che amo”.