Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bastia Umbra, donna esce anche se in isolamento: multa da 533 euro

Sull'episodio indaga la polizia

  • a
  • a
  • a

In giro anche se sottoposta ad isolamento fiduciario: la polizia di Stato le commina un verbale da 533 euro. Proseguono anche nel Comune di Bastia Umbra le attività di controllo straordinario disposte dal questore di Perugia, Antonio Sbordone, per la verifica del rispetto delle misure per il contenimento della diffusione del Covid 19.

Grazie all’utilizzo delle banche dati in uso alle forze di polizia, il personale del commissariato di Assisi, guidato dal vicequestore aggiunto Francesca Di Luca, durante i controlli sui veicoli e i rispettivi occupanti, ha individuato una donna il cui nominativo era inserito nel portale Asl tra coloro sottoposti a isolamento fiduciario. A quel punto gli agenti hanno contattato il dipartimento sanitario del Comune di Bastia Umbra che ha confermato il provvedimento a carico della donna. A questo punto i poliziotti hanno proceduto secondo quanto disposto dalla normativa elevando una sanzione amministrativa di 533 euro per l’inosservanza del periodo di isolamento fiduciario prescritto. La signora è stata quindi riaccompagnata nella propria abitazione e invitata a rimanervi per seguire le prescrizioni previste dai protocolli sanitari. 

Sempre durante lo stesso controllo è stato multato un uomo residente a Bastia Umbra che, sprovvisto di mascherina, camminava vicino alle pattuglie. Per lui è scattata la multa prevista in questo caso: 400 euro. “E’ importante rilevare - spiegano dalla questura - come l’impegno costante delle forze di polizia sul territorio combinato con l’utilizzo delle apposite banche dati, costantemente aggiornate, consenta l’individuazione di quei soggetti che nonostante la pandemia in atto, violino le misure previste mettendo in pericolo la salute pubblica”.