Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Fioriti, il giovane musicista di Gualdo Tadino nello staff di Tommy Zee

Salvatore Zenobi
  • a
  • a
  • a

C'è un giovane di Gualdo Tadino che si sta facendo largo nel mondo della musica negli Stati Uniti, in particolare quella dedicata agli spot pubblicitari. Matteo Fioriti, 23enne gualdese, sta vivendo questa esperienza da alcuni mesi. Ha da sempre la passione per la musica e ora ha trasformato questa passione in un lavoro. Infattti è entrato a far parte dello staff di Tommy Zee, nome che non dirà molto al grande pubblico, ma che in realtà produce musiche per aziende come Toyota, Honda, Google, Nike ed Heineken per citarne alcune. Il giovane gualdese è entrato a far parte dell’azienda come music producer, ruolo un po’ diverso da quello di un tradizionale produttore musicale. 

Per Matteo Fioriti si tratta di un ruolo più gestionale. Fa da tramite tra le agenzie pubblicitarie e i compositori delle colonne sonore per le campagne pubblicitarie. Ovvero riuscire a ridare in musica quella che è l’idea della campagna pubblicitaria ideata dall’agenzia e dall’azienda che la ordina. In questo caso è agevolato dal fatto che è musicista e cantautore. Da tempo arrangia e canta canzoni. Un fattore aggiuntivo che ha spinto Tommy Zee a sceglierlo per questa avventura lavorativa.  Curioso anche come è nata questa esperienza in tempo di Covid 19. Infatti, Matteo la scorsa estate ha frequentato un corso promosso da Zee dal titolo Making music for brand (comporre musica per un marchio). Un corso che – come racconta lo stesso ventitreenne gualdese – gli ha aperto uno spazio nuovo nell’idea di musica. Un corso di quaranta ore e che mano a mano che andava avanti vedeva i partecipanti impegnati nella creazione di lavori e musiche per spot.

Tommy Zee ha trovato i lavori del giovane gualdese molto interessanti, dai complimenti è nato un feeling che è poi sfociato in una proposta di lavoro. Proposta accettata dall ragazzo che, a causa Coronavirus, sta lavorando dalla propria abitazione ma è pronto a trasferirsi negli Stati Uniti per affrontare questa sfida in campo musicale. Campo musicale che, nonostante la giovane età, ha già conosciuto come cantante, autore, andando su e giù per l’Italia per fare concerti. Ora la sfida si farà al di là dell’Atlantico e, anche se appena iniziata, si preannuncia capace di dare tante soddisfazioni.