Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, dopo la messa in duomo l'urna di San Valentino tornerà in basilica. Ma quest'anno non ci sarà la processione

  • a
  • a
  • a

"Invito tutti a celebrare la festa di San Valentino anche in tempo di pandemia. In parte mancherà la solennità usuale ed esteriore e non avranno luogo le tante manifestazioni civili e popolari, che solitamente si accompagnano alla festa, al fine di evitare assembramenti. E tuttavia la festa del santo patrono, quest’anno può essere vissuta in un clima di più piena spiritualità, di sincera devozione e di prolungata preghiera”. Così il vescovo della Diocesi di Terni, Narni e Amelia, monsignor Giuseppe Piemontese. Domenica 7 febbraio, alle ore 11 e 30, dopo la santa messa celebrata nella cattedrale di Santa Maria Assunta, l’urna con le reliquie di San Valentino, accompagnata solamente dal vescovo e dal sindaco, in forma privata, attraverserà le strade della città di Terni per inviare la benedizione del Santo su singoli cittadini, famiglie e governanti. La Diocesi invita a non provocare assembramenti, ma a sostare a distanza in preghiera. Domenica 7 febbraio alle ore 10 nella cattedrale di Terni sarà solennemente celebrata la festa diocesana di San Valentino, con il solenne pontificale presieduto dal vescovo Giuseppe Piemontese, concelebrato dai vicari foranei ed episcopali, alla presenza del sindaco Leonardo Latini, del prefetto Emilio Dario Sensi, del questore Roberto Massucci, della presidente della Reigione Donatella Tesei, dei rappresentanti delle istituzioni civili e militari e delle parrocchie di Terni.

Durante il pontificale il sindaco Leonardo Latini accenderà la lampada votiva e pronunzierà l’atto di affidamento della città al Santo Patrono, segno di devozione e della disponibilità degli amministratori pubblici ad essere attenti ai bisogni della comunità e a promuovere con onestà e saggezza ciò che giova al bene comune. Alla celebrazione sono state invitate a partecipare 220 persone, secondo la capienza massima della cattedrale. Dopo il rito religioso l’urna del patrono ritornerà in basilica. La celebrazione e il rientro dell’urna nella basilica di San Valentino saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina Facebook della Diocesi di Terni-Narni-Amelia, sul canale Youtube e sul sito della Diocesi, ma sui canali social e sulle frequenze di Mep Radio organizzazione.