Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, il cardinale Bassetti ad Arezzo per ringraziare la Madonna per la guarigione

  • a
  • a
  • a

Il 15 di febbraio alla solenne celebrazione per la Madonna del Conforto, ad Arezzo, ci sarà anche il cardinale di Perugia, Gualtiero Bassetti. Ad annunciarlo agli aretini è stato l’arcivescovo Riccardo Fontana: “Viene per ringraziare la Madonna del Conforto di averlo fatto guarire dal Covid 19 - ha dichiarato - Quando fu ricoverato mi disse ‘per piacere fai un gesto di preghiera davanti alla Madonna a nome mio, poi verrò alla Madonna del Conforto per ringraziarla’. E così sarà”.

Il cardinale Bassetti, presidente della Cei, è stato ricoverato in ospedale per 33 giorni a seguito del contagio da Coronavirus. “Sono stato nel deserto, ma con gli angeli”. Ha detto al suo rientro a Perugia dopo essere guarito dal virus. “I giorni che ho vissuto in ospedale per via del Covid 19 -ha raccontato in più di una intervista - sono stati un po' come quelli di Gesù del deserto. Ho sentito l'arsura, la fatica di respirare, la lotta del mio corpo per respingere l'infezione. Sono stati momenti difficili per me e lo sono per chiunque si trovi in una condizione di sofferenza e veda minacciata la propria vita". E ancora: "Posso però testimoniare di avere sentito anche la compagnia di alcuni angeli, che mi hanno ricordato quelli che erano al fianco di Gesù: sono anzitutto gli operatori sanitari, dai medici agli infermieri, che si sono presi cura di me prima a Perugia e poi a Roma. Sono stati angeli custodi professionali e amabili. A loro non posso che rivolgere il mio primo ringraziamento”.

Ora il cadinale Bassetti, che è sempre vicino ai malati e a tutti coloro che stanno soffrendo in questo momento particolarmente difficile per colpa dell’emergenza sanitaria, vuole portare il suo personale ringraziamento anche alla Madonna del Conforto, ad Arezzo. E il 15 febbraio sarà in Toscana per questo toccante momento.