Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Orvieto, vendita ville e casali nelle campagne dell'Orvietano: gli acquirenti sono stranieri

Davide Pompei
  • a
  • a
  • a

Otto immobili venduti nelle campagne intorno a Orvieto, in provincia di Terni, in un anno tutt'altro che facile per l'economia come il 2020. Cinque casali, il cui valore sul mercato oscilla tra i 500 mila euro e il milione, che hanno reso felici due inglesi, un olandese e un israeliano. Arrivano, invece, dall'Australia i nuovi proprietari di una delle ville più belle affacciate sulla Rupe. E poi due appartamenti di prestigio, in pieno centro storico.  Le chiavi sono rispettivamente di un americano e di un romano, trasferitosi all'ombra del Duomo dalla Capitale, insieme alla famiglia, proprio mentre un anno fa esplodeva l'emergenza Covid.

Questi i dati che aiutano a mettere a fuoco l'attrattività del territorio e lo stato di salute del mercato immobiliare e, in particolare, del real estate di prestigio, che attira qui sempre più stranieri ma non solo. Leader del settore, Great Estate che, proprio oggi, apre le porte al civico 47 di corso Cavour con una propria sede. Una nuova agenzia, ma anche un nuovo modo di concepire la compravendita di immobili, coniugando professionalità e innovazione attraverso servizi come Eletta Home Staging, marketing immobiliare specializzato nella valorizzazione di proprietà in vendita.

Del gruppo fanno parte oltre 70 professionisti che possono contribuire alla valorizzazione del patrimonio edilizio locale. Più della metà sono madrelingua inglesi, olandesi, tedeschi e russi. Nel database, circa 35 mila acquirenti in tutta Italia. Oltre 2 mila quelli interessati al suo “cuore verde” e, di questi, 150 quelli che sono pronti ad acquistare nei prossimi sei mesi. Delle oltre 200 proprietà in vendita nella provincia di Terni, una quarantina quelle dislocate a Orvieto e nelle zone limitrofe.

“Abbiamo contrastato l'impossibilità di effettuare spostamenti – spiega Stefano Petri, Ceo di Great Estate – con un innovativo sistema di visite virtuali che si sono rivelate una grande risposta all'attuale momento di difficoltà. Insieme a una decina di professionisti tra esperti della comunicazione, informatici e videomaker, abbiamo creato un piattaforma specifica. Ad oggi siamo arrivati ad avere più di 300 contenuti video, fruibili tramite accesso ad un'area riservata dove ogni acquirente può visionare, da remoto, il suo sogno immobiliare italiano o, meglio ancora, orvietano. Un grazie particolare va a Barbara Medici, Ilaria Peparaio e Marco Venanzi con i quali abbiamo ideato e realizzato il progetto dell’apertura della sede Great Estate ad Orvieto”.