Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, il sindaco Romizi: "Lunedì a scuola in presenza, si valutano chiusure da martedì"

  • a
  • a
  • a

Lunedì a scuola in presenza nel comune di Perugia. Lo annuncia l'amministrazione comunale guidata da Andrea Romizi con una nota stampa diramata attorno alle 17 che ha fatto subito il giro delle chat di classe e di scuola di tutto il territorio comunale. Tutti i genitori infatti sono in apprensione per la possibile chiusura delle scuole che andrà a creare, prevedibilmente, difficoltà per la gestione familiare.

 

 

 

"In data odierna  - si legge nella nota - è stata  invita dalla regione umbria una nota ad oggetto “emergenza Coronavirus - considerazioni del Cts sull’attuale situazione epidemica della regione Umbria“ dove emergono le considerazioni del comitato tecnico scientifico sull’attuale  situazione epidemica nella regione Umbria. In tale nota si evidenzia e si raccomandano misure di prevenzione verso la popolazione al fine di mitigare l’aumento del livello di contagio". 

 

 

"Fra le misure regionali si propone l’inibizione delle attività didattiche in presenza per le scuole  primarie e secondarie di i e ii grado, qualora si evidenzi un numero pari o superiore ai 200 casi su 100.000 abitanti. E'’ in corso la relativa valutazione e proseguono i confronti tecnici con la sanità regionale. Si comunica pertanto che eventuali sospensioni dell’attività in presenza saranno a decorrere dal giorno martedì 2 febbraio 2021., in serata si darà piu puntale comunicazione sulle determinazioni assunte."