Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid in Umbria: i numeri del contagio nelle scuole: 169 classi in isolamento

  • a
  • a
  • a

Covid, in Umbria salgono i numeri dei contagi nelle scuole dove, al 29 gennaio, si registrano 169 classi in isolamento. Nello specifico si registrano 173 alunni positivi, 66 tra docenti e personale scolastico, 35 cluster e 3.378 contatti stretti in isolamento.

 

Nello specifico, le classi in isolamento, in soli due giorni - dal 27 al 29 gennaio - sono passate da 138 a 169. Da 31 a 34 alle materne, da 75 a 90 alle elementari, da 28 a 37 alle medie. Alle superiori, riaperte il 25 gennaio col 50 per cento in didattica a distanza, da quattro (di cui due laboratori, rimasti sempre aperti) a otto. Il totale degli alunni positivi passa da 139 a 173, il personale da 49 a 66. Le persone in isolamento da 2.724 a 3.378. Chiusa nella giornata di sabato la primaria di Bastardo, nel Comune di Giano dell’Umbria, dove pochi giorni prima era stata chiusa anche la scuola dell'infanzia del capoluogo per la positività di tutti i bambini. A Magione un operatore positivo ha fatto scattare la quarantena nelle materne di San Feliciano e Sant’Arcangelo. L’Usl 1 sta organizzando lo screening: mille soggetti da testare. Multa in un bar per mancato uso della mascherina nello stesso comune: il primo con l’impennata dei casi dopo Natale. Un morto (il terzo) nella locale residenza per anziani, Casa serena, già teatro di un focolaio. 

 

Rinviata ad oggi la decisione sulla chiusura delle scuole. I sindaci per lo stop alle lezioni in presenza, onde evitare impugnative, attendono un'indicazione scritta della direzione regionale sanità, sentito il Cts. In una prima lettera, quella di venerdì, è già stato messo nero su bianco che “se si superano i 200 nuovi casi per 100 mila abitanti il contact tracing perde di efficacia e aumenta l’indice di contagio, dunque di Rt, che deve stare sotto l’1”.