Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Orvieto, assunzioni in Comune: personale in arrivo nei settori cultura e turismo, lavori pubblici e ambiente

Davide Pompei
  • a
  • a
  • a

Ad Orvieto, in provincia di Terni, è iniziata la riorganizzazione della macchina amministrativa per colmare progressivamente le criticità emerse con i numerosi pensionamenti dell'anno appena trascorso, il 2020. L'obiettivo è quello di rendere più efficiente il Comune.

Nel 2020 l’organico è stato integrato ricorrendo a mobilità e graduatorie di altri enti. Per alcune figure, come noto, i concorsi sono già stati banditi. Nel 2021 sono previste assunzioni nei settori cultura e turismo, lavori pubblici, ambiente e ancora Centro servizi manutentivi, polizia locale e servizi sociali. “Oltre a queste – spiega il sindaco, Roberta Tardani – vorremmo sfruttare anche le disposizioni previste dalla Finanziaria per l’assunzione di assistenti sociali e figure tecniche utili per cogliere le opportunità previste dal bonus del 110 per cento”.

Proprio in questi giorni si sta predisponendo il bilancio di previsione 2021 che si conta di portare in approvazione entro la metà di febbraio 2021, cosa mai successa finora. “Sarà un bilancio tecnico – anticipa il sindaco – che, in attesa di capire quali saranno i provvedimenti di ristoro previsti per gli enti pubblici, ci consentirà comunque l’agibilità amministrativa di cui abbiamo bisogno”. Alcuni punti fermi già ci sono. “Malgrado le difficoltà e le minori entrate previste in capitoli importanti – assicura Tardani – non ci sarà nessun taglio alla spesa sociale e saranno garantite le risorse per le assunzioni previste dal piano di fabbisogno del personale”.