Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, stalking su moglie e figlio minorenne. Condannato a un anno e mezzo di carcere

  • a
  • a
  • a

L'ammonimento del questore di Terni ed anche una condanna a sei mesi di reclusione non lo avevano fermato. L'uomo, un 47enne di Amelia, fino alla metà del 2020 aveva continuato a perseguitare l'ex moglie coetanea e il figlio minorenne. Con appostamenti, pedinamenti ma pure percosse e danneggiamenti in serie. A seguito delle ulteriori denunce sporte dalle vittime, l'uomo è finito nuovamente davanti al giudice e mercoledì 20 gennaio, assistito dall'avvocato Maurizio Cecconelli, ha patteggiato di fronte al gup Simona Tordelli una pena complessiva e unica di un anno e sei mesi di reclusione per stalking, in continuazione con i reati per i quali era stato già giudicato. Secondo l'accusa, l'uomo avrebbe messo in atto numerose condotte persecutorie fra il 2017 e il 2020. Da qui le denunce, con la donna e il figlio parti civili, attraverso l'avvocato Francesca Carcascio, e la pena patteggiata dal 47enne, con sospensione della stessa.