Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto Umbria, otto indagati. Inchiesta su pasti e trasporti, coinvolti anche il sindaco Alemanno e il consigliere regionale Vincenzo Bianconi

  • a
  • a
  • a

Otto avvisi di garanzia sono stati notificati a funzionari del Comune di Norcia e agli amministratori della società Sporting Hotel Salicone. Tra gli indagati ci sono anche il sindaco Nicola Alemanno e il consigliere regionale Vincenzo Bianconi (è stato candidato regionale alla presidenza della Regione con Pd, M5S e civici), quest'ultimo in qualità di rappresentante della società. I reati contesti sono "abuso d'ufficio e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente" nell'ambito delle procedure per l'affidamento del servizio di erogazione dei pasti ai terremotati e quelle per il trasporto pubblico scolastico a Norcia durante il periodo del terremoto, dal 2016 a oggi. Indaga la procura della Repubblica di Spoleto.