Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spoleto, è morto Enzo Cori. Ex assessore e per anni ai vertici del Cai. Il sindaco: "Amava la nostra città"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

A Spoleto è morto Enzo Cori, l’uomo che ha insegnato a migliaia di umbri a rispettare la montagna. Si è spento nella sua abitazione, a 72 anni, l’ex assessore allo sport della giunta guidata da Sandro Laureti, a lungo al vertice del Cai spoletino e poi nel consiglio direttivo nazionale. E' deceduto nella giornata di sabato 9 gennaio, assistito fino all’ultimo da personale sanitario dell’Aglaia, onlus che lui stesso aveva guidato per tre anni a partire dal 2010, dando peraltro input all’ampliamento dell’hospice recentemente inaugurato. Cori, che ha lavorato una vita come tecnico nel reparto di Radiologia dell’ospedale di Spoleto, ha sempre improntato la propria azione sulla solidarietà e sul rispetto per il prossimo, valori di cui è stato maestro, come in tanti gli riconoscono in queste ore. Per nulla interessato alle celebrazioni, Cori “era una delle persone più sinceramente innamorate della città”, come ha detto il sindaco, Umberto De Augustinis.