Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Filippo Timi torna su Sky con I delitti del BarLume

  • a
  • a
  • a

Filippo Timi, regista, attore, scrittore perugino, da lunedì 11 gennaio torna in  prima serata su Sky alle 21,15. Nelle due puntate della nuova serie “I delitti del BarLume” rivedremo Timi nei panni del barista detective Massimo Viviani tornato dall’Argentina, per fare i conti con la pandemia e con i terribili amici vecchietti, “il quartetto uretra”, anche loro impegnati in tumultuosi collegamenti skype e webinar multipli, sempre insieme, anche se questa volta con l’ausilio della tecnologia. Nello spot di presentazione della nuova serie, Filippo Timi-Massimo Viviani rivela che la pandemia lo ha portato a ritrovare il contatto con lo zio Emo, Alessandro Benvenuti. Nel divertente faccia a faccia a distanza, in video, dissertano sulla loro passione per la pesca che li fa partire di mattina presto e sul rapporto recuperato tra due persone-personaggi centrali nelle avvincenti storie colorate di giallo. “Lo devo ammettere, la quarantena mi ha fatto riscoprire il mio ex suocero Emo che è una locomotiva. Dice che parlo troppo – confessa il ‘barista’ perugino – ma lui sta sempre troppo zitto”. I due nuovi capitoli si intitolano “Mare forza quattro” in onda lunedì 11 gennaio e “Tana liberi tutti” il 18, sempre ispirati ai romanzi di Marco Malvaldi e scritti e sceneggiati da Roan Johnson