Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid Umbria, palestra sfida le chiusure imposte dal Dpcm e riapre il 15 gennaio

  • a
  • a
  • a

Venerdì 15 gennaio i centri GimFive dell’Umbria saranno aperti dalle 6 del mattino. L’annuncio, che ha il sapore di una provocazione, è su facebook. “Siamo ben consapevoli di quello che facciamo e ce ne assumiamo tutta la responsabilità”, si legge nel post. “Apriamo per i nostri tesserati: le palestre e l’attività fisica in generale rappresentano una delle soluzioni al “carogna virus” e non la sua causa. Fino a quando le palestre erano aperte - si legge nel post - a fronte di un aumento esponenziale dei contagi nel mondo esterno, nelle strutture fitness erano sostanzialmente inesistenti. Apriamo per il futuro della nostra azienda e dei nostri collaboratori: con un ulteriore rinvio e con una apertura a chissà quando, i numeri non quadrerebbero più. I cosiddetti ristori rappresentano una goccia nell’oceano rispetto al fabbisogno di una organizzazione importante come la nostra. Non vogliamo assistenzialismo ma desideriamo poter fare ciò che ci riesce meglio: lavorare”. GimFive conta dodici centri tra Emilia Romagna, Umbria e Toscana. A Modena est la riapertura è stata fissata per questa mattina alle 6, in tutte le altre sedi per venerdì alle 6 (no-stop fino alle 22). In Umbria GimFive è a Perugia (Settevalli, San Sisto e Ellera) e a Foligno.